Al Teatro Clitunno di Trevi c’è “ART”, commedia crudele e divertente sull’amicizia

TREVI – Sarà ART venerdì 8 aprile ore 21,15 a chiudere la stagione 2022 del Teatro Clitunno di Trevi. Il testo della messinscena è di Yasmina Reza, la regia di Emanuele Conte, produzione Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse. Si tratta di una commedia divertente ma allo stesso tempo crudele che ruota intorno al tema dell’arte e dell’amicizia.

LO SPETTACOLO

Dal comunicato stampa di Fontemaggiore che cura il cartellone della Stagione, traiamo le note essenziali per guidare il pubblico alla messinscena: “Serge, dopo mesi, riesce finalmente ad acquistare questa bellissima tela: un quadro completamente bianco, con delle striature che lo attraversano altrettanto bianche. Gli amici Marc e Yvan vanno a trovarlo nel suo appartamento per vedere l’opera d’arte; da qui nasce una discussione sul valore del quadro e dell’arte in generale che poi sfocia in un violento litigio che non riguarda più l’arte, ma il loro stesso rapporto di amicizia.

In un crescendo di dialoghi serratissimi – spiega la nota – i tre protagonisti, sul palco sempre fisicamente distanti, giocano una partita a scacchi dentro quadrati di luce, in cui personalità e nevrosi arrivano a incrinare, forse in modo irreparabile, il loro legame. Il bianco del quadro è lo spazio vuoto che diviene regno di equivoci, di non detti, di silenzi; uno specchio in cui si è costretti a scavarsi dentro, un terreno di confronto in cui ciascuno può cercare di vedere quello che vuole oppure scegliere di non vedere assolutamente nulla”.

*************

Per informazioni Fontemaggiore tel. 075/5286651 – 075/5289555 dal lunedì al venerdì 9:30-13:00, Teatro Clitunno nei giorni di spettacolo dalle 18.00 al 0742/381768 www.fontemaggiore.it

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com