Concerti dei 75 Dollar Bill allo ZUT! di Foligno e Mary Lattimore al Caos di Terni

FOLIGNO – Umbria Factory Off e Junction 22 musica dal vivo in rassegna presentano due concerti: 75 Dollar Bill e Mary Lattimore (nella foto di copertina).

 I CONCERTI

 

75 Dollar Bill (foto Laurent Orseau)

Mercoledì 4 maggio alle 21.30 suoneranno allo Spazio ZUT! di Foligno, trio newyorkese composto da Rick Brown, Che Chen e Andrew Lafkas. La musica elettrica e articolata del gruppo alterna episodi gioiosamente movimentati a una trance minimalista che brucia a fuoco lento: un ibrido inclassificabile che attinge tanto alle tradizioni modali di Africa, Asia e Medio Oriente quanto al primissimo blues elettrico, agli accordi spaziali di Sun Ra così come ai trascorsi wave e minimalisti della loro città natale. I 75 Dollar Bill hanno realizzato quattro LP e una pletora di release in cassetta e in digitale. Il loro ultimo album in studio, I Was Real (Glitterbeat Records) è stato “record of the year” della prestigiosa rivista Wire nel 2019, mentre il Live at Tubby’s cattura la Little Big Band (nella versione a 9) all’apice della propria forma, nel momento storico in cui la pandemia stava per mettere la musica dal vivo in stand-by per i successivi due anni.

Mary Lattimore (foto Rachael Cassels)

Mercoledì 18 maggio appuntamento alla sala carroponte del CAOS a Terni mercoledì 18 maggio alle 21.30 con Mary Lattimore. Arpista originaria della Pennsylvania da tempo residente a Los Angeles, perfettamente a suo agio tanto negli ambienti della classica contemporanea quanto nei circuiti dell’underground. Ha all’attivo numerosi album solisti – gli ultimi due, Silver Ladders (prodotto da Neil Halstead degli Slowdive) e Collected Pieces II, usciti sull’ottima Ghostly International – adorati da critica e addetti ai lavori, e vanta collaborazioni con personaggi del calibro di Kurt Vile, Grouper, Sharon Van Etten, Thurston Moore, Meg Baird e Steve Gunn. Con la sua arpa e l’ausilio di sottili e calibrati innesti di elettronica, Mary realizza una ambient music languida lunare e ovattata, in cui è bello perdersi.

“Attraverso le proposte di questa rassegna – spiegano gli organizzatori – si vuole quindi far luce su un’odierna tendenza verso la rimodulazione dei codici della canzone, alla ricerca di forme musicali che traggono ispirazione dalla contemporaneità e, al tempo stesso, evidenziano una provenienza dai tracciati classici più eterogenei”.

PROGRAMMA COMPLETO Junction 22

Spazio ZUT! (Foligno)

Circolo Arci Subasio (Foligno)

ore 21.30

Sala Carroponte, CAOS (Terni)

Circolo Arci Subasio (Foligno)

Giardini del Frontone (Perugia)

**************

Acquisto biglietti online: https://www.diyticket.it/

Prenotazioni: tel. o whatsapp 389 0231912 o mail a tickets@spaziozut.it

www.spaziozut.it

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com