Il dark prog dei G.O.L.E.M. all’Hot Mod Summer on The Lake

MONTE DEL LAGO – A volte capita che nelle situazioni più impensate si trovino degli spettacoli che non ci si aspetterebbe.

Questo è quanto accaduto con l’edizione 2022 dell’evento Hot Mod Summer On The Lake a Monte del Lago, iniziato ieri sera e che andrà avanti fino a domani 26 giugno.

La locandina dell’evento

All’interno del Camping Village Cerquestra oltre a dj set a volontà ad iniziare dal pomeriggio, iera era previsto il concerto dei G.O.L.E.M. – acronimo che sta per Gravitational Objects of Light, Energy and Mysticism.

Il gruppo ha dato alle stampe pochi mesi fa l’omonimo album di debutto e ieri sera lo ha presentato all’interno della kermesse sul lago.

La copertina dell’album

Sistemato in uno spazio non distante dalla piscina del camping il palco, intorno alle 22:00 i cinque ragazzi – Paolo Apollo Negri all’organo Hammond e sintetizzatori; Marco Vincini alla voce; Emil Quattrini al piano elettrico e Mellotron; Marco Zammati al basso elettrico e Francesco Lupi (Wolf) alla batteria – hanno dato vita ad un’energetica esibizione per circa un’ora.

Vincini e Zammati
Paolo Apollo Negri
Vincini e Lupi
Emil Quattrini

La proposta del quintetto, dato che si cataloga tutto, la definirei prog metal con influenze dark, è risultata interessante; il sound è sorretto dal’ottimo lavoro dei due tastieristi con il valido apporto della ritmica ed il cantante, dopo un inizio in sordina, ha dispiegato la voce nel resto del concerto.

Buono anche il risultato della resa acustica, tranne qualche lieve problema nella parte iniziale che ci può stare tranquillamente.

Nel pre concerto mi ha fatto piacere incontrare i ragazzi per registrare un breve messaggio vocale da utilizzare nella trasmissione radiofonica Prog on the lake – in onda sulla web radio Prog Sky – che conduco assieme a Luca “Redapolis “Paoli.

Colgo l’occasione, per chi fosse interessato: al seguente indirizzo trovate i podcast di tutte le puntate della trasmissionegià andate in onda; dall’ 8 luglio anche quella sui G.O.L.E.M.: https://www.mixcloud.com/TrasimenoProg/

Sulla propria pagina Facebook la band consiglia di riportare indietro il calendario di 10 lustri per ascoltare il loro album; sono d’accordo perché riesce a far convivere, tanto nel disco quanto live, il prog con l’hard rock e la psichedelia anche se c’è un tocco di modernità.

Ciliegina della serata l’esecuzione di un brano inedito, che verosimilmente sarà inserito nel prossimo, a cui la band sta già mettendo mano; senz’altro da tenere d’occhio.

Un ringraziamento ai ragazzi della band per la gentilezza ed affabilità ed all’organizzatore Massimo Migliorati che mi ha portato a conoscenza di quest’iniziativa

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com