Nuovo polo scolastico di Gualdo Cattaneo ecosostenibile e digitale

GUALDO CATTANEO – Un edificio polivalente, con funzione di scuola e centro civico, dotato di spazi da utilizzare tutto l’anno non solo dagli studenti ma anche dalla cittadinanza. Sarà questo il nuovo polo scolastico di Gualdo Cattaneo, il cui progetto ‘Innovative school project 4.0’, certificato dalla Commissione Europea e riconosciuto come uno dei migliori interventi di rigenerazione urbana sostenibile, è stato presentato venerdì 24 giugno. Anche il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha voluto complimentarsi inviando una lettera che è stata letta durante la cerimonia della posa virtuale della prima pietra del nuovo plesso scolastico che sorgerà in via del Parco.

I lavori, per oltre 3,9 milioni di euro (nello specifico 3,9 milioni per realizzazione i lavori, 62mila e 500 euro per progettazione esecutiva, oltre a oneri e iva), inizieranno a settembre e dallo stesso mese del 2023 dovrebbero essere completati per poi accogliere circa 150 alunni di scuola d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Il progetto prevede spazi per circa 1.200 metri distribuiti su due piani: oltre alle classi, il piano terra ospiterà mensa, laboratori, biblioteca, spazi per personale docente e Ata e palestra. Al primo piano, le restanti aule, un’altra biblioteca, ancora laboratori e aule speciali. Tanti gli aspetti innovativi della scuola che sono stati illustrati dai progettisti di Eutecne srl, mentre la ditta esecutrice dei lavori sarà Travex srl e il responsabile unico del procedimento è Leonardo Fabbretti, dell’area urbanistica, edilizia e sviluppo economico e patrimonio del Comune di Gualdo Cattaneo.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com