Umbria Jazz, tutto pronto per l’edizione 2022: date, luoghi, artisti. Ai Funk Off l’opening act

PERUGIA – Umbria Jazz è pronto a ripartire con l’intenso programma che contraddistingue questo evento da sempre. Come ai vecchi tempi, vi parteciperenno artisti e cantanti internazionali, richiamando moltissimi turisti e appassionati del genere. Ecco dunque tutte le informazioni su date, luoghi, artisti e dove comprare i biglietti.

L’Umbria Jazz riempirà l’Arena Santa Giuliana e le vie di Perugia con la sua musica a partire dall’8 fino al 17 luglio 2022. Di seguito vi riportiamo il programma completo con i musicisti che si esibiranno durante tutte le giornate. Gli artisti più attesi sono sicuramente:

Accordi Disaccordi con Anais Drago

  • Dall’8 al 17 luglio: ore 13:00 (Bottega del Vino)
  • Venerdì 8 luglio: ore 21:00 (Arena Santa Giuliana)
  • 9 luglio: ore 15:30 Anais Drago “Solitudo” (Sala Poodiani – Galleria Nazionale dell’Umbria)
  • Dal 9 al 17 luglio: ore 19:30 (Restaurant Stage, Arena Santa Giuliana)

Lorenzo Hengeller

  • Dall’8 al 17 luglio ore 19:00 (Jazz Aperitif & Dinner, Bottega del Vino)

Shake ‘Em Up Jazz Band

  • Dal 9 al 10 luglio, 13 luglio, 17 luglio ore 13:00 (ristorante La Taverna) 

Ma soprattutto, l’ultima giornata dell’Umbria Jazz 2022 sarà tutta in attesa di un ospite d’eccezione, Jhonny Depp, che si esibirà insieme a Jeff Beck il 17 luglio alle ore 21:00 all’Arena Santa Giuliana.

Per prendere parte a molti degli spettacoli musicali dell’Umbria Jazz dovrete munirvi di biglietto. Lo potrete acquistare su umbriajazz.it, nella sezione biglietti, dove troverete anche ulteriori informazioni che vi sarà utile sapere prima di partecipare. I costi variano a seconda delle esibizioni, mentre alcune sono addirittura gratuite. Il biglietto per il concerto di Jeff Beck e Jhonny Depp per esempio, su TicketOne è venduto alla cifra di 45,00 euro.

Tra gli artisti del Jazz che si esibiranno tra l’8 e il 17 luglio ci saranno anche Mark Lettieri & Funk Off + Joss StoneMathis PicardEnrico Eava Special EditionMarisa Monte + Gilberto Gil & Family – Nos A Gente King Pleasure & The Biscuit Boys.

I Funk Off, nello specifico, ce l’hanno fatta. Festa dopo festa lungo corso Vannucci e le vie del centro storico di Perugia, hanno conquistato l’opening act di Umbria Jazz all’arena Santa Giuliana. Saranno in buona compagnia, con il chitarrista Mark Lettieri che dopo aver condiviso innumerevoli successi con Snarky Puppy, è ora a capo di sé stesso, leader di nuovi progetti musicali che intersecano vari generi e che hanno incontrato i favori dei fruitori. Dei Funk Off Umbria Jazz è stata madrina sin dai primi anni di attività. La marchin’ band toscana che suona la musica scritta e arrangiata da Dario Cecchini, rappresenta un fenomeno a se stante, perché dalla strada da cui è partita, ha elaborato un progetto molto originale che non si ferma al solo funky, ma che si amplia in varie direzioni sino a lambire la musica d’autore italiana. Passo dopo passo, nelle festose atmosfere che solo loro sanno creare con la musica, seguiti da un codazzo di bambini e mamme gioiosi e da travet o curiosi che perdono il loro tradizionale aplomb, i Funk Off compiono questa sera il loro passo più grande e conquistano il main stage di Umbria Jazz. C’è da giurare con la stessa disinvoltura con la quale hanno negli anni conquistato e rallegrato il pubblico di Umbria Jazz.

Seguiranno poi:

  • TellKujira
  • Franco D’Andrea
  • Dado Moroni “ITAMELA!”
  • Gonzalo Rubalcaba & Ayméè Nuviola DUO “Viento y tiempo” + Cimafunk
  • Alessandro Lanzoni
  • Alice Ricciardi & Pietro Lussu
  • Christian McBride & Inside Straight
  • Christone “Kingfish” Ingram + Jamie Cullum
  • Giovanni Guidi “100 comizi d’amore”
  • Luca Aquino & Natalino Marchetti
  • Vijay Iyer, Linda May Han Oh, Tyshawn Sorey
  • Denver Jazz Club Yputh All-Stars
  • Dee Dee Bridgewater & The Memphis Soulphony + Incognito
  • Sade Mangiarancina Trio
  • Marco Bardoscia Trio “The future is a tree”
  • Kurt Elling feat. Charlie Hunter “Superblue”
  • The Comet is coming + Cory Wong feat. Dave Koz
  • Stefano Bagnoli We Kids Trio
  • Voice of Colours
  • Charles Lloyd Quartet feat. Bill Frisell
  • Herbie Hancock
  • Marcella Carboni Trio “This is not a Harp”
  • Dino Rubino “Gesuè”
  • Doctor 3-25 anni
  • Diana Krall
  • Pedro Martins
  • Gabriele Mirabassi e Simone Zanchini
  • Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Jacques Morelenbaum
  • Tom Jones
  • Fred Hersch
  • Unfall
  • Francesco Bearzatti e Federico Casagrande
  • Immanuel Wikins “The 7th Hand”
  • Fred Hersch

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com