Festival Vibrazioni, sabato 6 agosto suoneranno gli alberi del Subasio con il sound artist Federico Ortica

ASSISI – Sarà Alberi da Suonare, performance di Tetraktis con il sound artist Federico Orticasabato 6 agosto alle 18 agli Stazzi del Parco del Monte Subasio, ad Assisi (PG), il terzo appuntamento della rassegna Vibrazioni – il suono dalla radice. Un’esplorazione avvolgente in cui gli alberi del Subasio saranno “suonati” e amplificati con trasduttori elettroacustici, dando vita a un concerto unico.

“Ogni albero ha una propria sonorità – rimarca Ortica – che dipende da tantissime variabili come altezza, età, raggio del fusto, umidità e temperatura esterna. Per questo chi partecipa ha l’opportunità di assistere a una performance che nasce in quel momento specifico ed è irripetibile”. Una “voce” che varia anche a seconda del tipo di supporto – bacchette, mani – e del modo con cui i tronchi vengono “suonati” dai percussionisti, e che si può ascoltare ma anche toccare, perché vibra nel fusto dell’albero.

Promosso da Tetraktis Percussioni con il sostegno dei Fondi “POR FESR Umbria 2014-2020 – Az. 3.2.1 – Avviso Pubblico per partecipazione Progetto Spettacoli dal Vivo”, Vibrazioni nasce dalla matrice primitiva del concetto di suono e si declina in 6 appuntamenti durante l’estate in altrettanti luoghi suggestivi della regione, palcoscenico di performance musicali in cui l’esperienza immersiva incontra composizioni originali e strumenti di vetro.

Il corpo vibrante quale archetipo della musica stessa – considerata nella accezione più ampia del suo significato – è l’emblema della ricerca quasi trentennale di Tetraktis Percussioni, che trova sintesi nei programmi musicali proposti, che oscillano tra linguaggi più o meno definiti e organizzati, tra modalità più o meno controllabili e ripetibili, tra forme di fruizione più o meno convenzionali.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com