Paolo Aramini
Paolo Aramini

Di borgo in borgo, di castello in castello, di eremo in eremo, al servizio di un territorio da raccontare. Nella vita è un impiegato con la passione per la scrittura. Redattore presso About Umbria, Umbria Touring, Brickscape e Non solo Turisti.

Viaggio nelle terre del cardinale Fausto Poli

USIGNI – Risalendo il corso del torrente Tissino, gregario del fiume Nera  a cui la natura ha affidato il compito di tracciare le coordinate geografiche sui taccuini di viaggio di chi percorre questo angolo di Valnerina, lo sguardo indugia sui profili irregolari di un borgo assopito tra i silenzi della natura: Usigni, frazione di Poggiodomo.

Arte in Valnerina, Tobiolo e l'Arcangelo

Arte in Valnerina, Tobiolo e l’Arcangelo

CASCIA – Cascia, crocevia di maestranze locali ed artisti itineranti sbocciato nel cuore più selvaggio d’Italia, laddove l’Umbria si coniuga con il Lazio, le Marche e l’Abruzzo, un luogo “periferico” per chi disconosce ed ignora la vitalità artistica della Valnerina, terra in cui al talento dei mastri italiani di mescolano esperienze artistiche tutt’altro che provinciali.

Ingresso museo del ciarlatano

Le terre dei Ciarlatani

CERRETO DI SPOLETO – All’alba del Rinascimento Italiano l’umanista illuminato Vespasiano da Bisticci, tesoriere dell’umanesimo fiorentino e stretto collaboratore del mecenate Cosimo de Medici,  consegnò ai dizionari dell’Italia rinascimentale il termine “ciarlatano”, combinazione lessicale dell’espressione “ciarla” (chiacchiera) e “cerretano”, ovvero abitante di Cerreto di Spoleto, perla preziosa della Valnerina.