Cerca
Close this search box.

Le esplorazioni di Federica Bartoli in mostra da Indigo Art Gallery a Perugia

PERUGIASi inaugura giovedì 11 luglio, alle 18.30, da Indigo Art Gallery, in via G. Oberdan, 51, nel centro storico di Perugia, la mostra personale di Federica Bartoli dal titolo “Affiorante” visitabile fino al 21 settembre.

“Federica Bartoli – si legge nella presentazione della mostra – nelle sue carte, effettua esplorazioni. La stratificazione che ne consegue è quantomai necessaria al raggiungimento della meta, o meglio, alla creazione del percorso. Si riferisce spesso all’acqua, ma raramente naviga o si immerge nell’oscurità: essendo interessata all’indagine della relazione, preferisce osservare le combinazioni fra gli elementi, piuttosto che l’elemento assoluto. Da qui la mancanza di un abisso plutoniano, in favore di una leggerezza che accoglie l’amalgama delle superfici e le loro interazioni. 

Pennellate che possono essere cieli e mari, addirittura corolle di fiori di campo, mentre il nostro occhio si perde fra il macroscopico e il microscopico.  Affiorante è uno spazio, un luogo da attraversare, una mostra che vuole circondare e abbracciare, far vedere tramonti, pareti rocciose, lagune, immaginari e visioni”.

FEDERICA BARTOLI

Nasce nel 1969 a Roma. Si diploma in Pittura allAccademia di Belle Arti di Urbino. Dal 1997 al 2005 vive in Toscana- Fosdinovo-Carrara , dove il suo studio nel centro storico del borgo diventa spazio di lavoro e confronto con altri artisti e con la comunità del luogo.
In questo periodo organizza laboratori creativi per le scuole, e per i Comuni della zona, collabora allideazione ed organizzazione di festival dedicati allarte e alla multiculturalità.
Nel 2006 torna a Roma dove trova spazio presso gli studi di arte di via di Galla Placidia 194, dove ad oggi lavora.

Nel 2015 fonda M U T A con un gruppo di artisti romani, nello spazio condiviso dello studio in Via di Galla Placidia: una project room, una palestra di sperimentazione aperta a collaborazioni, interazioni e ibridazioni.

Nel 2017 partecipa al progetto GALLA , da unidea di Lu Tiberi, una galleria darte contemporanea nel centro storico di Roma – Rione Monti dove vengono presentate mostre collettive e personali, progetti installativi, ed altre sperimentazioni legate alla pittura, scultura, grafica e stampa darte.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com