Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Arezzo Crowd Festival: il teatro è giovane

AREZZO – Come consuetudine, la redazione di Vivo Umbria vi propone periodicamente appuntamenti dentro lo Stivale che possano essere interessanti e degni di attenzione. Oggi mettiamo in evidenza un progetto che prende vita ad Arezzo.

A Calvi dell’Umbria c’è “Luce”

CALVI DELL’UMBRIA – La mostra “Scoprendo l’Umbria: Luce” ”filtrerà” nella splendida cornice di Calvi dell’Umbria negli ambienti del Monastero delle Orsoline e della suggestiva Chiesa di Santa Brigida. Il progetto fotografico è stato realizzato dalla Regione Umbria e prodotto da Sistema Museo.

In mostra l’universo femminile di Antonietta Innocenti

PERUGIA – Sensuali, eleganti, misteriose che seducono e spaventano, fragili ma sicure di loro stesse, dolci, mai ingenue: sono le donne di Antonietta Innocenti, artista di Foligno diplomata all’Accademia di Belle Arti di Perugia, che ha dedicato la sua vita all’arte e per scelta, dal 2000 ad oggi, concentra la sua produzione sulla figura femminile.

Paciano a portata di smartphone

PACIANO – A Paciano stanno istallando una serie di supporti fatta di cartelli, piastrelle in ceramica e paline dotati di Qrcode per consentire una visita interattiva del territorio. Si tratta di un progetto curato dall’amministrazione comunale realizzato con il Programma PUC 3.

Vite, vita, amicizia: la “Triple Twist” di Beverly Pepper dedicata a Lungarotti

TORGIANO –  Vite, vita, amicizia.  Tre elementi ciascuno con identità che possono unirsi inscindibilmente e artisticamente nella capacità visionaria di una grande scultrice quale Beverly Pepper. Si chiama Triple Twist, l’opera in marmo di Carrara che per sette metri si innalza verso il cielo e dedicata alla famiglia Lungarotti.

Palazzo Collicola a Spoleto

Iniziative e donazioni di volumi d’arte a Palazzo Collicola

SPOLETO – Il neo direttore di Palazzo Collicola, Marco Tonelli, ha attivato una serie di iniziative coinvolgendo più partner culturali nell’ambito delle attività di implemento del materiale librario e della valorizzazione dell’attività della Biblioteca Carandente. La prima di queste è un programma di presentazioni di libri e incontri con importanti curatori e artisti.

"Porte Aperte al Trasimeno"

Dal 26 maggio al 2 giugno l’iniziativa “Porte Aperte al Trasimeno”

TRASIMENO – Porte Aperte al Trasimeno è un evento nato tre anni fa da Urat (Unione ristoratori e albergatori del Trasimeno) allo scopo di valorizzare il comprensorio del Trasimeno e dei suoi 8 comuni (Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro e Tuoro sul Trasimeno) per incentivare il ritorno