Cerca
Close this search box.

Mauro Casciari co-autore di Viva RAi 2!: “Ho vissuto Sanremo come non l’avevo mai vissuto sinora”

ROMA – L’adrenalina è ancora alta e le novità non sembrano finire mai. Sta riempiendo di soddisfazioni questa nuova “avventura” del perugino Mauro Casciari, co-autore e tra i protagonisti del morning show di Rosario Fiorello “Viva Rai2!”, in onda su Rai 2 sia in tv che in radio (dal lunedì al venerdì dalle ore 7,15 alle 8) da lunedì 5 dicembre 2022.

L’ultima esperienza è stata “Viva Rai 2!… Viva Sanremo”, il frizzante show notturno andato in onda da Roma su Rai 1 dopo il Festival di Sanremo fino alla serata precedente la finale.

“E’ stato tutto molto bello e questo orario l’ho trovato meno stancante che andare in onda all’alba anche perché andavo in onda dalle 19 alle 22 su Rds e poi mi recavo in Rai aspettando la diretta dopo il Festival”, racconta Mauro Casciari.

 

 

Qual è stata la cosa più bella di questa esperienza?

“Venerdì notte – continua Casciari – c’era tanta gente fuori a seguirci e ci ha aspettato fino alle 3 nonostante il freddo. Erano zero gradi, tanto per Roma. C’era gente anche nelle altre sere ma venerdì era veramente tanta, probabilmente visto che il sabato molti non lavorano. Questa è stata sicuramente la cosa più bella di questa esperienza. Per il primo anno, inoltre, ho visto tutto il festival di Sanremo. Per la radio negli anni scorsi sono andato a seguirlo per sei volte ma mai bene così perché magari ero impegnato a lavorare”.

Quali sono state le canzoni che ti sono piaciute di più in questo Festival?

“Sicuramente quelle di Leo Gasmann e Marco Mengoni, che era praticamente perfetta. Non mi è dispiaciuta nemmeno quella di Rosa Chemical”.

Che ne pensi di Amadeus?

“Amadeus è venuto da noi tante volte per chiederci di andare a Sanremo, erano mesi che ci viene a trovare. Lui sul palco dell’Ariston è stato ecumenico: da 0 a 90 anni è riuscito ad accontentare tutti. Mi è piaciuto”.

E di Gianni Morandi?

“Come spalla è andato benissimo”.

Delle donne qual è quella che ti è piaciuta di più?

Paola Egonu perché era quella più fresca e disinvolta.

 

 

Come procede “Viva Rai2!”?

“Bene, ci sono persone che mi fermano per strada per ringraziarci che gli facciamo cominciare la giornata con il sorriso. E’ soprattutto gente che non segue i morning show radiofonici e ci guarda in tv, dove una trasmissione simile non era presente. Questo è bello”.

Ci sono novità in vista?

“Sì, – conclude Mauro – sono sempre legate a Viva Rai 2 ma non posso dire nulla per ora. Ma presto ci saranno degli sviluppi”.

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com