Cerca
Close this search box.

A Castello di Postignano sabato incontro con Pietro Del Re e il regista Enzo Aronica

POSTIGNANO – Sabato 22 giugno ore 18.30, nella Chiesa della SS. Annunziata  proiezione del videoreportage “Il patto con le renne” del giornalista Pietro Del Re e con la regia di Enzo Aronica, sul popolo dei Sami, allevatore di renne nel nord della Norvegia, oggi gravemente minacciato dal cambio climatico. 

Saranno presenti l’autore e il regista. Lingresso è gratuito fino ad esaurimento posti; è consigliata la prenotazione all’email eventi@castellodipostignano.it  o info@patriziacavalletticomunicazione.it

I SAMI

Sono uno dei pochi popoli indigeni d’Europa; da migliaia di anni abitano un’area vastissima della Penisola Scandinava, anche oltre il Circolo Polare Artico. Questo territorio copre la parte più settentrionale della Norvegia, della Svezia e della Finlandia, e include la penisola di Kola nella Federazione Russa.

PIETRO DEL  RE

Nasce a Roma nel 1960. Si laurea in Biologia molecolare nel 1982 a Parigi. Nel 1984 è assunto dal settimanale Paris Match, per poi passare al quotidiano France-Soir. Torna a Roma nel 1989 e un anno dopo approda a Repubblica, avendo nel frattempo conseguito un master a New York presso la School of Journalism della Columbia University.

Come inviato di Esteri, negli ultimi trent’anni ha seguito i maggiori eventi internazionali occorsi nel mondo, soprattutto in Africa e Asia, portando sempre con sé la sua Leica per scattare ciò che definisce i suoi “appunti fotografici”. Queste foto sono state esposte nel 2014 all’Istituto di Cultura italiana di Amsterdam, nel 2015 al Centro San Fedele di Milano, nel 2016 all’Institut français di Roma, nel 2018 nella chiesa di Sant’Anna dei Lombardi e nel 2019 al Castello di Postignano.

Nel 1995 ha pubblicato “In viaggio con Poirot” (Il Minotauro), nel 2001 “Fratello orso, sorella aquila” (Le Lettere), nel 2013 “Giallo Umbro” (La Lepre edizioni) con cui ha vinto il Premio Portus per la narrativa e nel 2016 “Cose viste, storie di uomini e altri animali” (Laterza), che gli è valso il Premio Maiella. Nel 2020 ha pubblicato “Dalla Parte Giusta, donne e uomini che salvano il mondo” (Baldini e Castoldi) e nel 2021 “Un po’ più a Sud, racconti africani” (Iod). NeI 2022 è uscito “I Dimenticati, dove l’emergenza è la vita” (Raffaello Cortina) e nel 2023 ha curato il volume sulla violenza contro le donne “Sine Fine” (La Lepre). Nel 2016 ha vinto il Premio Marco Luchetta per il miglior articolo pubblicato nella stampa italiana.

L’interessante appuntamento rienta nell’ambito della 12^ edizione della manifestazione culturale “Un Castello all’Orizzonte” che si svolge a Castello di Postignano

*************************************************

Info – Prenotazioni camere e ristoranti:

Tel. 0743 788911 – info@castellodipostignano.it – www.castellodipostignano.it

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com