A Torgiano prossimo weekend con la rievocazione storica della “Guerra del Sale”

PERUGIA – Appuntamento per il prossimo week end (12-13 novembre) con la rievocazione storica rinascimentale de “La Guerra del Sale” a Torgiano e il suo fitto programma di spettacoli, mercati, danze rinascimentali e animazione.

Alla presentazione nel palazzo della Provincia di Perugia hanno partecipato: la presidente della associazione La Guerra del Sale Tatiana Cirimbilli, Elena Falaschi Assessore alla cultura del comune di Torgiano e il direttore artistico Maurizio Antognoni.

“La guerra del Sale racchiude tante associazioni – ha detto Cirimbilli – questa è la forza e la capillarità di questo evento identitario del territorio. La cosa che ci fa ben sperare per il futuro è che ogni anno si aggiungono nuovi abitanti che vogliono partecipare alla rievocazione, segno che questa due giorni è entrata nel cuore dei cittadini. Il mercato che si snoderà lungo le vie del centro storico proporrà cibo e degustazioni di vini del territorio, un banco sarà dedicata ai paesi francesi gemellati con Torgiano da 25 anni che quest’anno partecipano con i loro prodotti”.

Sabato 12 alle 15 ci sarà l’apertura ufficiale del mercato e alle 16 si parlerà di magia delle spezie con Marine Arena (appuntamento alla stessa ora anche domenica) poi visita guidata al piano nobile di palazzo Graziani Baglioni (prenotazioni allo 075.6211682). A chiudere alle 21 nella sala S. Antonio concerto a cura dell’Associazione musicale Ciro Scarponi “Perugia Saxophone”.

Domenica 13 si parte alle 15 e alle 16,30 in piazza Baglioni i giovani delle scuole medie del territorio animeranno la piazza.

“Il comune – ha detto Falaschi – è sempre vicino alla rievocazione “La Guerra del Sale” che nasce dal basso e sta sempre di più studiando le sue radici storiche attraverso ricerche che legano indissolubilmente Torgiano alla Guerra del Sale. A questo proposito le scuole del territorio sono fattivamente impegnate nella manifestazione con laboratori attraverso i quali gli studenti partecipano realmente alla due giorni di festa. Voglio ringraziare l’ex direttore artistico Gianluca Foresi che ci lascia una manifestazione di ottimo livello proiettata nel futuro”.  In ultimo Maurizio Antognoni nuovo direttore artistico si è detto onorato dell’incarico sottolineando il ricco programma proposto e invitando tutte le famiglie a partecipare.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com