Al team della ricercatrice Teresa Zelante di Unipg 130 mila euro dalla Fondazione fibrosi cistica italiana

PERUGIATeresa Zelante, professoressa della sezione di Patologia generale del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, è risultata vincitrice di un finanziamento di 130 mila euro della Fondazione fibrosi cistica italiana, finalizzato alla realizzazione di un progetto di ricerca sulla diagnosi dell’aspergillosi broncopolmonare allergica (ABPA) nel paziente pediatrico con fibrosi cistica. Il progetto, il cui titolo è Immunospect, coordinato dalla stessa Zelante, avrà una durata di 2 anni. 

Insieme a Zelante lavoreranno allo studio Giuseppe Servillo e Maria Agnese Della Fazia della Sezione di Patologia generale e Roberta Spaccapelo della Sezione di Genetica e Genomica.

“L’obiettivo a lungo termine di Immunoaspect – sottolinea Zelante – è avanzare nello sviluppo e perfezionamento di terapie a base di anticorpi monoclonali per il trattamento di malattie infettive respiratorie. A tutt’oggi, infatti, esistono pochi agenti antimicrobici che controllano le malattie fungine ed è quindi sempre più evidente la necessità di fronteggiare il crescente incremento di ceppi resistenti di Aspergillus fumigatus agli agenti antimicotici, data la natura complessa di questo patogeno che comporta esiti di malattia talvolta infausti”.

Nella foto di copertina: da sinistra Della Fazia, Zelante, Servillo e Spaccapelo

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com