Cerca
Close this search box.

Al via la quinta edizione di Narni Città Teatro: protagonisti, programma e orari

NARNI Vinicio Marchioni aprirà la quinta edizione di Narni Città Teatro che, da venerdì 14 a domenica 16 giugno, si terrà a Narni con diversi appuntamenti grazie alle proposte artistiche dei due direttori Davide Sacco e Francesco Montanari (nella foto di copertina). Il tema:  “Sogni sospesi”.

PROGRAMMA E ORARI

VENERDÌ 14 GIUGNO

h. 17.00 Sala Consiliare

ESTRATTO DI ILLUSIONI

con Vinicio Marchioni di Ivan Vyrypaev produzione Anton

spettacolo in partnership con Impresa Fest

spettacolo con Interprete in Lingua Italiana dei Segni

h. 18.00 da Piazza dei Priori

SAURUS

Close-Act Theatre Company

h. 18.30 Museo di Palazzo Eroli

SOGNI SORPRESI

performance art di Mauro Maurizio Palumbo

con Amedeo Carlo Capitanelli, Elisa Gabrielli e Sabrina Santoro, Mauro Maurizio Palumbo

produzione LVF Ente Teatro Cronaca

h. 20.30 Piazza dei Priori

JUNGLE SHOW

con Bilal Musa Huka, Rashid Amini Kulembwa, Seif Mohamed Mlevi, Peter Mnyamosi Obunde e Sammy Mwendwa Wambua

h. 21.00 Teatro Manini

ORATORIO PER EVA

coreografia e regia Roberto Zappalm

danza e collaborazione Maud de la Purification produzione Scenario Pubblico / Compagnia Zappalm Danza – Centro di Rilevante Interesse Nazionale

h. 21.30 Sala Consiliare

TERESA ZUM ZUM

di Cesare Belsito

con Franca Abategiovanni regia Nadia Baldi produzione Teatro Segreto

h. 22.00 Teatrino Viaggiante

CINEMATOGRAFO DE SICA/FELLINI IN MUSICA

concerto

con Javier Girotto, Paolo Di Sabatino, Davide Cavuti

produzione MuteArt

h. 22.15 Chiostro di Sant’Agostino

AMEN

di Massimo Recalcati

regia Valter Malosti

con Marco Foschi, Federica Fracassi, Danilo Nigrelli produzione Teatro Franco Parenti / TPE Teatro Piemonte Europa / ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione spettacolo in partnership con Impresa Fest

SABATO 15 GIUGNO

h. 11.30 da Piazza dei Priori

SAURUS

Close-Act Theatre Company

h. 17.00 Piazza San Bernardo

PERFORMATIVE SPEECH: STUDIO SUL FAUNO

coreografia Roberto Zappalm

testo Nello Calabrò danza Filippo Domini speech Roberto Zappalm

una produzione Scenario Pubblico/Compagnia Zappalm Danza

h. 18.00 Teatro Manini

PINOCCHIO. CHE COS’È UNA PERSONA

ideazione, drammaturgia e regia Davide Iodice produzione Interno 5 e Teatro di Napoli Teatro Nazionale spettacolo in partnership con Impresa Fest

h. 19.00 Piazza San Bernardo

FROCK

direzione artistica e coreografia Lucy Bennett

con Christian Brinklow, Jannick Moth, Annie Rose Grantham, Nadenh Poan, Emily Lue Fong produzione StopGap Company

spettacolo in partnership con Impresa Fest

h. 19.00 Chiostro di S. Agostino

THE BLACK BLUES BROTHERS

scritto e diretto da Alexander Sunny

con Bilal Musa Huka, Rashid Amini Kulembwa, Seif Mohamed Mlevi, Peter Mnyamosi Obunde e Sammy Mwendwa Wambua

h. 19.30 Terrazza Casa del Popolo

SOGNO

di Loredana Parrella

testi di Aleksandros Memetaj

musica dal vivo Fabio Recchia

produzione Twain Centro di Produzione Danza

h. 22.30 Teatrino Viaggiante

POEMA A FUMETTI

spettacolo su testi e disegni di Dino Buzzati

regia e con Paolo Valerio

musiche originali Antonio Di Pofi

eseguite dal vivo al pianoforte da Sabrina Reale spettacolo con Interprete in Lingua Italiana dei Segni

h. 22.30 Chiostro di S. Agostino

HOTEL BORGES

scrittura e regia Giorgia Cerruti

con Davide Giglio

liberamente ispirato alle atmosfere di Borges e altri visionari… Cocteau, Petrolini, Sgorbani, Fellini, Arrabal produzione Piccola Compagnia della Magnolia

DOMENICA 16 GIUGNO

h. 05.30 Ala Diruta

ROBERTO VECCHIONI

appuntamento all’alba

spettacolo in partnership con Impresa Fest

spettacolo con Interprete in Lingua Italiana dei Segni

h. 12.00 Piazza dei Priori

SLEEPING BEAUTY

coreografia Nyko Piscopo

danzatori Eleonora Greco, Nicolas Grimaldi Capitello,

Leopoldo Guadagno, Francesco Russo

produzione Cornelia

h. 18.00 Caffè Letterario

GEMITAIZ

modera l’incontro Francesco Montanari

h. 19.30 Sala Consiliare

IL VIAGGIO DELL’EROE

con Francesco Montanari

produzione LVF Teatro Manini di Narni

spettacolo in partnership con Impresa Fest

h. 21.30 Teatrino Viaggiante

BEK STEIG

spettacolo musicale delle ‘Ebbanesis

scritto e diretto da Viviana Cangiano e Serena Pisa

produzione Ente Teatro Cronaca

h. 21.30 Chiostro di Sant’Agostino

VORREI UNA VOCE

di e con Tindaro Granata

con le canzoni di Mina

produzione LAC Lugano Arte e Cultura

in collaborazione con Proxima Res

PROGETTI SPECIALI

 SUSPENDED STATE

un’installazione di Néle Azevedo

installazione

sabato 15 dalle 22.00

Via della Pinciana durata 120’

WORKTABLE

Concept e direzione Kate McIntosh

coordinamento tecnico Anda Skrejane & Clare Noonan

prodotto da SPIN

installazione

dal venerdì alla domenica dalle 11.00 alle 23.00 Mercato coperto, Digipass – durata libera

WEBBY’S WONDER WORLD

ideazione e regia

Nataliya Velykanova & Michaël Borras AKA Systaime

creazione e produzione Gate22

con la partecipazione di SPAMM

proiezione con visore vr in inglese con sottotitoli dal venerdì alla domenica dalle 11.00 alle 23.00 Digipass – durata 17’

LA RADIO DI NARNI CITTÀ TEATRO

a cura di Raffaele La Pegna, Simone Mariani e Susanna Lauletta

tutti i giorni live presso la Loggia dei Priori e in diretta FB

IL SUSSURRO DEL GIARDINO

di Enrica Carini e Barbara Eforo

con Barbara Eforo

drammaturgia e cura Enrica Carini musiche Paolo Codognola venerdì dalle 21.00 a mezzanotte

Orto di poca considerazione durata 10’

I PROTAGONISTI

Forniti sinteticamente programma e orari entriamo nel merito della tre giorni di Narni. Dunque, venerdì, nella Sala Consiliare alla scoperta dell’autore russo Ivan Vyrypaev, esplorato e raccontato al pubblico dall’attore Vinicio Marchioni. Un preludio di parola che lascia spazio ad una delle attrazioni più attese di questa quinta edizione: “Saurus”, una parata di dinosauri che si credevano estinti e che invece invaderanno Narni con le loro vertiginose altezze. Creature alte oltre 5 metri riproposte dalla Close-Act Theatre Company (Bruxelles) e che, da Piazza dei Priori, staglieranno il loro sguardo verso i vicoli e i balconi cittadini, mostrando al pubblico cosa vuol dire vivere al tempo dei dinosauri. Uno spettacolo imperdibile che si ripeterà anche nella giornata di sabato. A Palazzo Eroli si seguirà il tragitto di un’immaginaria barchetta di carta con “Sogni Sorpresi”, ideato da Mauro Maurizio Palumbo, mentre in piazza il ritmo dei tamburi ci condurrà in un frenetico ed appassionato Jungle Show.

L’emozione della danza arriverà al Teatro Manini con lo spettacolo Oratorio per Eva”, coreografie di Roberto Zappalà, danzato dalla pluripremiata interprete Maud de la Purification, presentato in collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria. La serata proseguirà con un triplice appuntamento: sul Teatrino Viaggiante prenderanno vita le note di De Sica e Fellini nel concerto Cinematografo”, con Javier Girotto, Paolo Di Sabatino e Davide Cavuti; in Sala Consiliare sarà la volta di Teresa Zum Zum”, con Franca Abategiovanni, diretta da Nadia Baldi; a Sant’Agostino da non perdere sarà Amen”, testo rivelazione di Massimo Recalcati, scritto durante la pandemia, con la regia di Valter Malosti e le interpretazioni di Marco Foschi, Federica Fracassi e Danilo Nigrelli. “Amen è un grumo che si crea dentro e poi si scioglie, e lascia al suo posto un’energia, una voglia di vivere, e ci libera”.

Sabato 15 giugno la giornata d’arte replica Saurus”, per poi spostarsi a Vicolo Belvedere per il Performative Speech di Roberto Zappalà Studio sul Fauno. Al Teatro Manini va in scena l’emozione con la compagnia di Pinocchio”, diretta da Davide Iodice, seguita dalla performance di danza Frock” della Stop Gap Company. A Sant’Agostino il pubblico potrà scatenarsi con i Black Blues Brothers, mentre sulla Terrazza di San Bernardo Loredana Parrella trasporterà gli spettatori nel suo Sogno, tratto dal capolavoro di Shakespeare.

La serata si concluderà con un doppio appuntamento: sul Teatrino Viaggiante Paolo Valerio ci trasporterà tra le tavole di Poema a Fumetti” di Dino Buzzati, mentre a Sant’Agostino la Piccola Compagnia della Magnolia navigherà nella letteratura nel poetico Hotel Borges”.

Domenica 16 giugno inizierà come di consuetudine, all’alba, con Roberto Vecchioni e la sua riflessione su sogni e futuro. In mattinata la Piazza verrà animata dall’entusiasmante Sleeping Beauty” della Compagnia Cornelia, mentre nel pomeriggio Francesco Montanari intervisterà l’amato rapper Gemitaiz, per poi trasportarci nel Viaggio dell’Eroe” accompagnato da musica live. Per concludere, sul Teatrino Viaggiante l’amato duo Ebbanesis, ci accompagnerà nel loro Bek Steig, mentre a Sant’Agostino Tindaro Granata chiuderà il Festival con il commovente Vorrei una voce”, interpretando le canzoni di Mina. Il fulcro della drammaturgia è il sogno: perdere la capacità di sognare significa far morire una parte di sé. Vorrei una voce è dedicato a coloro i quali hanno perso la capacità di farlo.

********************

Quest’anno Narni Città Teatro porta a battesimo la nascita di Impresa Fest, promosso da Confapi Terni, Giovani Imprenditori Confapi Terni e ConfapiD Terni, una manifestazione che punta a mostrare le connessioni tra imprenditoria e cultura, con una proposta che si interseca con quella del Festival e che la amplia con panel e una mostra in collaborazione con l’Associazione Archivio Storico Olivetti.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com