All'Isola del libro di Passignano anche i dipinti di Franco Passalacqua

PASSIGNANO SUL TRASIMENO – La principale novità in programma questo fine settimana per la rassegna letterario-culturale Isola del libro Trasimeno è rappresentata dall’inaugurazione della mostra pittorica Compost, dell’artista umbro Franco Passalacqua, alla rocca medievale di Passignano sul Trasimeno. L’esposizione delle opere, incentrate sul tema della natura, verrà inaugurata domenica 15 settembre alle 11.30 e a presentarla sarà il giornalista scrittore Anton Carlo Ponti. La mostra d’arte sarà visitabile dal pubblico fino al 30 settembre.
Ma il weekend lacustre sarà allietato anche dai consueti appuntamenti con i café letterari, a partire da quello di sabato 14 settembre con l’intervento di Alba Scaramucci che presenterà il suo ultimo lavoro, ‘Rapsodie per Vittoria Aganoor Pompilj’, romanzo storico biografico sulla figura della poetessa Vittoria Aganoor Pompilj che visse parte della sua vita a Monte del Lago, nella seconda metà dell’Ottocento. Ad accompagnare l’autrice saranno il docente universitario Fabrizio Bracco e Anton Carlo Ponti. L’incontro si terrà all’hotel Kursaal alle 17.30.
Il giorno successivo, domenica 15 settembre alle 17.30, a incontrare il pubblico sarà una coppia ormai consuetudinaria dell’Isola del libro Trasimeno. A presentare le proprie opere, all’hotel Kursaal, saranno gli scrittori e conduttori televisivi Guido Barlozzetti e Cinzia Tani. Il primo illustrerà il suo ‘Viaggio di Freud. Orvieto e Signorelli, il Trasimeno e Annibale’, mentre Cinzia Tani racconterà le storie di donne “bellissime, anticonformiste, spregiudicate” protagoniste del suo romanzo ‘Donne di spade’. Il libro è il secondo volume di una trilogia dedicata agli Asburgo. A coordinare l’incontro sarà il giornalista Riccardo Marioni.
 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com