Arte e creatività per contrastare il degrado di piazza del Mercato a Terni

TERNI – Contrastare il degrado in cui versa da tempo piazza del Mercato a Terni attraverso l’arte e la creatività con la partecipazione dell’intera città.
Ambizioso e nobile il sogno che si cela dietro Ex. progettare l’abbandono, progetto firmato Demetra e Arciragazzi gli Anni in Tasca che ha vinto il bando “Creative Living Lab – II Edizione” promosso dalla direzione generale Creatività Contemporanea e Rigenerazione Urbana del Mibact
Progetto al quale partecipano anche Add Umbria, HackLab, Inter_valli, Ephebia e “Il Progetto…”.
Da tempo piazza del Mercato e il suo edificio principe, l’ex Mercato coperto, sono la centro dei pensieri di amministrazione comunale, imprenditori e cittadini. In attesa che si sblocchi definitivamente la vicenda legata all’edificio che per decenni ha ospitato il mercato comunale sono i cittadini a rimboccarsi le maniche per ridare vita ad una zona centralissima finita però nel dimenticatoio.
Così da dicembre piazza del Mercato è diventata la sede di workshop e percorsi di avvicinamento condotti o organizzati dai diversi partner e professionisti coinvolti nel progetto.
Fino a marzo, inoltre, l’Info Point all’angolo con Largo Liberotti ospiterà numerosi appuntamenti gratuiti, aperti a alla cittadinanza e alle associazioni. Proprio perché la rinascita della piazza deve passare attraverso le idee di tutti.
Dopo il successo ottenuto sabato scorso da Ex.plora, tenuto da Caterina Moroni, nel corso del quale i partecipanti hanno realizzato delle audio-guide della piazza, sabato 1 febbraio ci sarà un gioco di esplorazione urbana (action bound) facilitata da una mobile app a cui si potrà partecipare singolarmente o in squadra.
Il calendario degli eventi inseriti in Ex.  progettare l’abbandono è particolarmente ricco.
Tutti i venerdì fino al 28 febbraio spazio a Grammatica della fantasia, un workshop adatto a tutte le età con gli architetti Valentina Taddei e Cristina Daminato che proporranno un percorso volto a correggere e reinventare la città partendo dagli “errori” urbani.
Ogni lunedì fino al 2 marzo ci sarà MER.canti, il laboratorio di scrittura e canto corale con Eleonora Castellani e Marta Fabrizi, mentre ogni martedì e fino al 3 marzo, sarà di scena Miniature, per raccontare lo spazio attraverso il movimento con Luisa Contessa.
Tra febbraio e marzo partiranno anche KinoMarket con Marco Coppoli e Riccardo Palladino e un laboratorio con Andrè Guerrilla, fondatore e membro del collettivo Guerrilla Spam.
Trattandosi di un progetto che vuole coinvolgere la cittadinanza tramite il canale Facebook di EX. Progettare l’abbandono sarà possibile inviare proposte per la riqualificazione della piazza.
Gli esiti delle iniziative di EX. e le proposte di riqualificazione saranno condivisi con il pubblico all’evento conclusivo del 7 e 8 marzo, arricchito da esposizioni, performance, istallazioni, incontri.
Alessandro Laureti

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com