Assisi, il presidente Sergio Mattarella ha acceso la lampada votiva che arde sulla tomba di San Francesco

ASSISI – Accesa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella la lampada votiva dei Comuni italiani che arde sulla tomba di San Francesco. Lo ha fatto a nome di tutti gli italiani nel corso della celebrazione nella Basilica superiore di Assisi presiedute dal presidente della Cei cardinale Matteo Zuppi.

“Quest’anno la Festa di San Francesco ha un significato profondo e straordinario perché la lampada votiva l’ha accesa il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in memoria delle vittime del Covid-19 e per ringraziare tutti coloro, medici, infermieri, volontari, associazioni, istituzioni, che si sono adoperati durante la pandemia. Quindi un sentito ringraziamento al Capo dello Stato che in questa sede rappresenta tutti i comuni e tutti gli italiani” , afferma il sindaco Stefania Proietti.

“Oggi celebriamo il nostro Santo, il patrono d’Italia, che tanto ha predicato e si è speso per la pace e il dialogo tra i popoli. In questo momento storico abbiamo bisogno più che mai dei suoi insegnamenti e dello suoi valori. Da Assisi città messaggio giunga in tutti i paesi alle prese con le guerre un segnale di pace, come ha invocato ancora una volta Papa Francesco”.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com