Cerca
Close this search box.

John Scofield Trio in bianco e nero

SPOLETO – Oltre alla nostra bravissima Sara Costanzi che ha scritto, e bene, sulla serata sontuosa di jazz ieri al Gian Carlo Menotti di Spoleto, https://www.vivoumbria.it/wp-admin/post.php?post=143546&action=edit&classic-editor, al Teatro Nuovo a vedere John Scofield Trio, secondo appuntamento della nuova stagione di Spoleto Jazz targata Visioninmusica, c’era anche Diego Zurli. Oltre ad essere stimato e affermato architetto, […]

Seed, riflessioni di Diego Zurli: “Seminare l’architettura”

Ho raccolto il  cortese invito della Direzione di questo magazine, a proporre alcune personali riflessioni  circa l’intensa settimana di incontri,  eventi e spettacoli che hanno caratterizzato una delle manifestazioni più originali e stimolanti alla quale mi sono trovato ad assistere negli ultimi anni  in fatto di architettura. La vastità dei temi affrontati  e la ricchezza […]

By Diego Zurli, ecco la Venere di Botticelli influencer della Fratta

Ormai la Venere di Botticelli è un susseguirsi di spot a catena. Riveduta e corretta da Armando Testa con il volto di una influencer calata nel terzo millennio pro Enit, non è sfuggita alla matita sagace di Diego Zurli che, lo ringraziamo sentitamente, ha regalato ai lettori di vivoumbria.it la sua rilettura tutta…umbertidese.

Franco Antonelli 1929-1994: un architetto nel suo tempo

La giornata di studio su Franco Antonelli nel corso della quale sono stati presentati alcuni dei principali contributi che verranno presto pubblicati in un volume edito dalla casa editrice  Electa Mondadori, ha rappresentato un evento molto importante per la città di Foligno che ospita gran parte delle sue opere più significative. I curatori del volume […]

“Le parole del Corso”: un libro di Bruno Mario Broccolo

Franco Purini, in un recente saggio, ha osservato che,  a differenza di altre forme d’arte come il cinema o il teatro che rivelano sé stesse in luoghi a ciò dedicati,  camminando in qualsiasi città, l’architettura si presenta ai nostri occhi anche se non richiesta. Sostiene pertanto che un  edificio debba esprimere il  massimo della sua […]

Il Padiglione Italia: l’apparenza inganna

Il Padiglione Italia all’expo di Dubai che in questi giorni ha ospitato  la delegazione umbra nello spazio dedicato alle Regioni – occorre riconoscerlo – forse non sarà tra quelli destinati a essere ricordati negli annali dell’Architettura. Al confronto con quelli di altri paesi che hanno scelto di stupire i visitatori a colpi di  effetti speciali […]

Memoria, immaginario, arte: questa sì che è classe

UMBERTIDE – Promuovere l’innovazione e la conoscenza è l’unico modo per garantirsi un futuro: questa è la visione che ha ispirato la Direzione didattica del Primo Circolo nella realizzazione di questo progetto: un ambiente flessibile, di apprendimento ‘smart’, dotato di supporti didattici digitali di ultima generazione ma, al tempo stesso, capace di  sollecitare  la creatività […]

Nuove Ri-Generazioni Umbria, una nuova rivista per far maturare la cultura della sostenibilità

È uscito il primo numero della rivista Nuove Ri-Generazioni Umbria. La pubblicazione, è stata promossa dall’omonima associazione nazionale (https://www.nuoverigenerazioni.eu )  e dalla sua articolazione regionale (https://www.nuoverigenerazioniumbria.com ) ed è nata grazie all’impulso iniziale della Confederazione Generale Italiana del Lavoro con l’intento di promuovere politiche di trasformazione dell’abitare e dei servizi urbani e territoriali sia su […]

Una mostra, ricordando Aldo Rossi

In questi giorni, la pubblicazione sulla rivista Architecural Digest  di un saggio di Ettore Sottsass Jr. scritto alcuni anni fa per la rivista “Terrazzo” riproposto in occasione  della mostra allestita a Milano dal titolo “Monumental Memento”  su Architettura e Fotografia, ha riportato al centro all’attenzione  l’opera di Aldo Rossi mettendo in evidenza una delle sue […]

Umbria jazz ridiventerà itinerante nel segno delle sue origini

  A proposito dell’emendamento presentato dal capogruppo M5S a Palazzo Cesaroni, Thomas De Luca, accolto dall’assemblea regionale che impegna la giunta a intraprendere un percorso ”regionale” per rafforzare e valorizzare la missione della Fondazione Umbria Jazz.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com