Chiude domani a Stroncone la mostra “Pasqua nelle icone”

STRONCONE – Si concluderà domani lunedì 1 aprile, a Stroncone, nella chiesa della Madonna del Gonfalone recentemente restaurata, in piazza della Torre sede del Museo dei Corali, la mostra dal titolo “Pasqua nelle icone” di Stefano Matteucci. L’esposizione è stata organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Stroncone in collaborazione con il Lions Club San Gemini Terni dei Naharti e l’Ancri, l’Associazione insigniti dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana di Terni.
Si possono ammirare 12 pregevoli tavole dipinte a mano seguendo le antiche tecniche tramandate dalla tradizione.

La mostra ripercorre episodi tratti dai Vangeli con particolare riferimento alla Settimana Santa e al tempo di Pasqua: dalla Trasfigurazione alla Pentecoste per chiudere con la famosa icona della Santissima Trinità su modello di Andrëj Rublev.
“Arte fuori dal tempo e disciplina ancora oggi viva e praticata, l’iconografia cristiana – spiegano gli organizzatori dell’evento – trascrive in immagini il messaggio che la Sacra Scrittura trasmette attraverso la Parola, nella fedeltà ad un canone ben preciso per l’impiego di tecniche, modelli e materiali. Le icone sacre entrano in armonioso dialogo con i preziosi codici miniati di canto gregoriano esposti nel museo e risalenti al XIV secolo. I volumi della preziosissima raccolta dei Corali di Stroncone, rara per completezza dei volumi e stato di conservazione, sono esposti a rotazione in bacheche ai piedi degli affreschi e dei dipinti custoditi all’interno della piccola chiesa barocca che si affaccia sulla suggestiva piazza della Torre, punto panoramico di grande bellezza”.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com