“Con-Fine. La scelta di Laura Santi”: il documentario della Tgr Umbria al Mèliès di Perugia

PERUGIA – In molti la conoscono ben oltre i confini dell’Umbria. Laura Santi, perugina di 49 anni, da tempo malata di sclerosi multipla progressiva, è stata infatti, assieme a suo marito Stefano Massoli, a fianco dell’Associazione Luca Coscioni in battaglie importanti per il diritto alla libertà di scelta.

La malattia di Laura Santi è purtroppo irreversibile e le provoca spasmi e sofferenze oltre ad averla privata di ogni autonomia: per mangiare, lavarsi, alzarsi dal letto ha bisogno di assistenza tutti i giorni, tutto il giorno. Nei primi mesi del 2022 ha chiesto di poter accedere al cosiddetto suicidio medicalmente assistito, la risposta della locale azienda sanitaria si è fatta attendere, dopo diversi gradi di giudizio ed è arrivato un parere negativo.

Questa la storia che racconta il nuovo documentario della Rai Tgr Umbria in collaborazione con Rai Umbria di Giulia Bianconi con il montaggio di Federico Fortunelli “ConFine. La scelta di Laura Santi” che sarà proiettato in anteprima venerdì 15 alle ore 21 al cinema Méliès a Perugia con ingresso libero. Contestualmente sarà visibile sul sito www.tgr.rai.it/umbria.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com