Cerca
Close this search box.

Dal 16 al 23 giugno a Gubbio “Terracomunica, la settimana della sostenibilità”

GUBBIOPrende il via, dal 16 al 23 giugno, il festival nazionale “Terracomunica, la settimana della sostenibilità”, promosso dall’associazione Terracomunica APS,  nata nel 2004.
“A Gubbio – si legge nella nota stampa di presentazione – saranno presenti ospiti per riflettere sui vari campi del sapere umano e sarà proposta una serie di workshop, laboratori per grandi e bambini, concerti e talks. In tutto, una ventina di appuntamenti per mettere a confronto esperienze, conoscenze e valorizzare luoghi e territori. Si spazia dalla natura alla scienza, al fare impresa, dal marketing al giornalismo, dalla storia all’antropologia del mercato, passando per la musica, la botanica e tante attività ludico-didattiche”.
“La finalità – spiega il presidente dell’associazione Terracomunica Paolo Tosti – portata avanti da decenni, è quella di creare un festival di risonanza nazionale basato sulla “sostenibilità”, una parola chiave, spesso abusata, ma essenziale perché associata alla lotta al cambiamento climatico, a nuovi modelli di produzione e consumo, ma anche a un modello economico più inclusivo che ridistribuisce valore e risorse sul territorio e sulle persone. Il concetto di sostenibilità può avere accezioni e declinazioni culturali e progettuali diverse in ogni impresa e luogo. La nostra ambizione è di scoprire una via italiana che porti alla sostenibilità, fondata sulla nostra cultura umanistica e radicata nel “fare” quotidiano delle persone”.
Il Festival è realizzato, come nelle precedenti edizioni, in collaborazione con Richmond Italia, azienda leader nell’organizzazione di eventi business.
IL PROGETTO
“Terracomunica” nasce dall’idea di Paolo Tosti e dalla perseveranza e impegno dei soci, con il patrocinio del Comune di Gubbio. Il calendario delle iniziative include talks pubblici, business forum, concerti, workshop e laboratori per adulti e ragazzi, in collaborazione con il Centro Giovani di Gubbio.
Gli eventi a ingresso libero si terranno nella Sala dell’Arengo di Palazzo dei Consoli con ospiti come il botanico e saggista Stefano Mancuso, l’economista e professore Giulio Sapelli, gli imprenditori sociali Bill Niada e Franco Chianelli, i giornalisti Roberto Bonzio e tanti altri.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com