Cerca
Close this search box.

Danza, musica, lirica: è Tangopera

SPOLETO – Annunciata la attesissima serata di Tangopera nell’ambito di Spoleto d’estate  che si terrà a Spoleto, Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti,  venerdì 26 luglio alle ore 21. “Tangopera  – spiega Silvia Racanicchi  – è l’incontro di mondi musicali che per distanze geografiche, temporali, socio-culturali hanno collocazioni molto lontane. Non il tentativo di trascinare un linguaggio musicale dentro l’altro, ma la ricerca della loro compresenza pronta a generare un mondo ‘altro’ che entrambi li contenga”.

La locandina che annuncia Tangopera

In sostanza la musica operistica e il tango argentino vengono sovrapposti,
mescolati e orchestrati, “producendo composizioni -si spiega – nelle quali i diversi strati musicali, se pur appartenenti a sonorità ben distanti, riescono a convivere mantenendo
a tutto tondo le loro caratteristiche”. Arie del repertorio operistico si affiancano
a quelle del compositore Astor Piazzolla e a brani strumentali dello stesso autore
in uno spettacolo singolare che unisce l’opera e il tango argentino. In una sorta
di gioco associativo vengono accostate melodie diverse su strutture armoniche
molto simili, con le coreografie di ballerini in scena a fare da preziosa cornice.
La musica e le cose del mondo pensate senza divisioni, senza muri e senza diritti
d’appartenenza… “guardare” la musica, vederla sfilare nella sua naturale bellezza
e brillare in ogni cambio d’abito, sotto infiniti punti luce.
Storia e  componenti del Nuevo Tango Ensemble
Nato nel 1997, sin dalle prime esibizioni l’ensemble ha ottenuto consensi di pubblico e di critica facendosi apprezzare in particolare per la raffinatezza e l’originalità dei programmi proposti. Nel 1998 il gruppo ha inciso il CD intitolato “Las cuatro estaciones porteñas” nelle versioni originali per quintetto, formazione con la quale il compositore Astor Piazzolla si è esibito fino al 1992, anno della sua scomparsa: in esso sono contenute alcune delle composizioni più celebri del compositore argentino tra cui, appunto, il ciclo delle “stagioni di Buenos Aires”. I componenti del Nuevo Tango Ensemble hanno intrapreso da diversi anni la carriera concertistica sia come solisti che in formazioni cameristiche e orchestrali, maturando esperienze artistiche che vanno dalla musica classica al jazz, dalla musica etnica alla produzione di colonne sonore e collaborando con artisti quali Luis Bacalov, Pavel Berman, Gidon Kremer, Katia e Marielle Lebèque, Ennio Morricone, Antony Pay, Fabrizio Bosso, Stefano Di Battista. L’intensa attività li ha portati ad esibirsi nei principali paesi europei, in America del Sud, Russia, Stati Uniti ed Estremo Oriente.
Ecco gli artisti
Simone Marini, bandoneón
Prisca Amori, violino
Alessandro Paris, chitarra
Matteo Gaspari, contrabbasso
Paola Crisigiovanni, pianoforte, composizioni e orchestrazioni
Estro String Orchestra
Luca Bagagli, violino
Daniel Myskiv, violino
Francesca Sbaraglia, violino
Francesco Negroni, viola
Angelo Santisi, violoncello
Sara Paoli, Samuele Fragiacomo, ballerini
Désirée Giove, soprano
Ilaria Ribezzi, mezzosoprano
Musiche di Piazzolla, Mozart, Bizet,  Puccini, Galliano
 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com