Domani a Gubbio il calore delle “coperte di Marzia”: raccolta fondi per i centri antiviolenza

GUBBIO – Un caldo abbraccio per la nobile causa dei centri antiviolenza viene da “Le coperte di Marzia”, iniziativa dedicata alla memoria di Marzia Nicchi, promossa da Rossana Nardelli, sua cara amica, e dall’Università dei Sarti di Gubbio.
Nell’ultimo mese da tutta l’Umbria sono stati realizzati dei “quadrotti” realizzati a uncinetto o a maglia che sono stati assemblati insieme per formare delle bellissime coperte che saranno oggetto della raccolta fondi il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Libera…mente Donna che gestisce il CAV del Comune di Gubbio.
Le coperte saranno esposte nella Biblioteca Sperelliana di Gubbio a partire da martedì dicembre dove alle ore 18 sarà presentata l’iniziativa.
“La mostra – si legge nella stampa che annuncia l’iniziativa – avrà lo scopo di dare risalto e visibilità al lavoro delle tante persone che hanno promosso l’iniziativa che con un’azione apparentemente semplice come quella di cucire hanno dimostrato profonda solidarietà ai Centri antiviolenza, sempre in prima linea nella lotta contro la violenza di genere, e anche che tutte e tutti noi nel nostro quotidiano possiamo fare qualcosa per migliorare la nostra società.
Auspichiamo quindi – prosegue la nota – grande partecipazione all’inaugurazione della mostra il 5 dicembre, sia da parte della cittadinanza ma anche e soprattutto da parte di enti, aziende e istituti scolastici del territorio, in modo che l’acquisto simbolico di una coperta possa diventare un modo per riflettere insieme su un tema così importante e supportare realmente i centri antiviolenza”.
***********
Le coperte saranno acquistabili anche il 9 e 10 dicembre in via Cavour, 32 a Gubbio o contattando il numero 392.95.94.387.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com