Cerca
Close this search box.

Domani la “Fiera delle Invenzioni” arriva negli istituti scolastici narnesi

NARNI – “Sarà un giorno speciale per gli studenti di Narni che domani, 31 maggio, si prepèarano ad accogliere la “Fiera delle invenzioni”, a conclusione del ciclo di laboratori teorici e pratici sull’energia rinnovabile del progetto “È viva la scuola Labs: energia per il futuro”, ideato e realizzato per Enel dalla ONG internazionale Helpcode, impegnata nella formazione e nella tutela dei diritti dell’infanzia.
L’appuntamento è per le ore 14:30 nella sede dell’Istituto scolastico IC Narni Scalo. in via Del Parco 2. Oltre 100 studenti di sei classi degli Istituti Comprensivi Narni Centro e Narni Scalo presenteranno le loro idee green nella “Fiera delle Invenzioni”, aperta alle famiglie, ai docenti e al personale scolastico. Interverrà anche il sindaco di Narni, Lorenzo Lucarelli.
Obiettivo principale dell’iniziativa, che è partita nel 2023 ed ha già coinvolto oltre 500 studenti in Italia, è di orientare le nuove generazioni verso scelte consapevoli ed ecologiche per un futuro dove l’energia sia sostenibile e rinnovabile. Dopo le tappe presso negli istituti scolastici di Acri e di Terracina, Narni ospiterà dunque la terza tappa nazionale dell’edizione 2024 di “Energia per il futuro”: alle 14:30 l’evento si aprirà con i saluti del sindaco, dei dirigenti scolastici e dei rappresentanti di Enel ed Helpcode, seguirà poi la presentazione degli elaborati a cura dei rappresentanti studenteschi dei gruppi di lavoro.

Taglio del nastro a Stifone

La giornata si concluderà intorno alle 16:30 con il tour per visitare la “Smart City” – un vero e proprio modello in piccola scala -costruita dagli alunni e con la consegna degli attestati.
Oltre ad una fiera di idee e progetti, quindi, gli studenti lasceranno alla comunità una riproduzione concreta della “città del futuro” – realizzata con materiali di recupero e illuminata da piccoli pannelli fotovoltaici – che potrà essere a sua volta un elemento di ispirazione per ulteriori progettualità da elaborare su un territorio come Narni, che già è terra di rinnovabili con gli impianti idroelettrici di Enel Green Power, punto di riferimento per la produzione rinnovabile e per lo sviluppo sostenibile in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Narni.
Sul territorio narnese Enel Green Power gestisce le centrali idroelettriche di Nera Montoro e di Narni, nonché gli invasi La Morica e Aia.

Gli impianti fanno parte dell’area idroelettrica Centro Ovest Enel Green Power, diffusa nelle province di Terni, Perugia, Rieti, Roma, Latina, Frosinone, Viterbo e Macerata, per un reticolo idrico complessivo di 65 centrali di produzione e 25 dighe, esteso nei bacini idrografici dei fiumi Velino, Nera, Tevere, Aniene, Liri-Garigliano, Marta e Melfa.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com