Ecco le ripartizioni dei 350 milioni destinati a fiere e congressi cancellati o rinviati causa Covid

Il ministro del MiBACT  Dario Franceschini ha firmato il decreto che incrementa di 350 milioni di euro le risorse ripartite lo scorso 3 agosto per il settore fieristico e congressuale. Le risorse sono così suddivise: 130 milioni di euro agli enti fiera e agli organizzatori di fiere; 130 milioni di euro agli organizzatori di congressi; 90 milioni di euro agli erogatori di servizi di logistica, trasporto e allestimento che abbiano una quota superiore al 50% del fatturato derivante da attività riguardanti fiere e congressi.

“Altri 350 milioni di euro per le fiere e i congressi cancellati, annullati o rinviati a causa dell’emergenza sanitaria e per sostenere gli operatori del settore. Un aiuto ulteriore – si legge nella note ministeriale – a uno dei motori dell’economia nazionale, capace di promuovere l’eccellenza del made in Italy e l’attività del ricco tessuto di piccole e medie imprese italiane” si legge in una nota. Sommati a quelli del 3 agosto il totale dei fondi a sostegno del settore fieristico e congressuale arriva a 370 milioni.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com