Frane e smottamenti, la fragile Umbria conta i danni e teme il week end

 PERUGIA – Preoccupa il meteo delle prossime 48 ore in relazione alle frane e smottamenti che si stanno verifivndo in Umbria a causa delle piogge. La protezione Civile starebbe per dichiarare l’allerta arancione, mentre la giunta Tesei si sta organizzando per una ricognizione in grado di stabilire quali danni ha accusato il territorio. In una nota  l’assessore regionale Enrico Melasecche spiega che Tesei farà presente la situazione al Governo: “per ottenere – afferma Melasecche – i finanziamenti necessari a sanare i danni che sono stati accertati. Voglio dunque assicurare ai sindaci di Terni e Spoleto, che mi hanno espresso la loro preoccupazione per quanto avvenuto, la massima attenzione da parte della Regione Umbria, per quanto di sua competenza”.

Il riferimento va all’incidente ferroviario causato proprio da una frana che ha causato il cedimento del muro di contenimento e invaso i binari della linea Terni-Spoleto. Il locomotore e sei vetture del treno 4512 partito da Roma e diretto a Foligno, sono deragliate e i 70 passeggeri per fortuna se la sono cavata con molta paura e qualche contusione.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com