Gran Tour Perugia: oggi i segreti del monastero di San Pietro, domani festa grande con aperitivo

PERUGIA – Gran Tour Perugia festeggia domenica 19 maggio il terzo anno di attività e intanto oggi, sabato 18 maggio alle ore 16 visita a  “I segreti del monastero di San Pietro”,  luogo del silenzio dalla grande bellezza architettonica, contenitore di numerose opere d’arte e prima sede vescovile nel capoluogo umbro. Ma la domanda è: quanti misteri si nascondono in quasi 1000 mq di basilica abbaziale? Simboli esoterici, catacombe paleocristiane, opere con doppi significati, passaggi segreti in un tour che terminerà poi nell’orto medievale.
Costo della visita guidata euro 12 + 4 ingresso basilica a persona, gratuita fino a 12 anni. Prenotazioni: 371 3116801 (anche WhatsApp)

I 5 appuntamenti del 19 maggio tutti alle 16.30
con aperitivo finale di buon augurio
 in una location “segreta”

“Perugia etrusca” versione rinnovata del trekking archeologico che, seguendo le antiche mura, si snoda lungo le vie e dei vicoli meno conosciuti dell’acropoli. Durante la passeggiata, si andrà alla scoperta del suggestivo Pozzo Etrusco, capolavoro dell’ingegneria idraulica e opera della maestria costruttrice etrusca, costruito nella seconda metà del terzo secolo a.C.

“La dinastia dei Baglioni” per conoscere più da vicino gli uomini e le donne – cavalieri e figure nobiliari – che facevano parte della signoria dei Baglioni di Perugia, famiglia che nel periodo rinascimentale contribuì a rendere Perugia una delle città più fiorenti d’Italia. Durante una passeggiata in quello che fu il quartiere di questa nobile casata perugina, Colle Landone, oggi assorbito nei sotterranei della Rocca Paolina, si svilupperà la narrazione dall’ascesa della stirpe fino alla sua dipartita.

“Un giorno nel Medioevo” narrazione sarà incentrata su come si svolgeva la giornata di un uomo comune nel Medioevo, come era organizzata la sua casa, la sua bottega, cosa mangiava e come si vestiva. Il racconto si svilupperà lungo le vie di Perugia, con partenza da piazza IV Novembre, dal monumento simbolo della città, la Fontana Maggiore.

“Furti e nefandezze nel Rione Porta Santa Susanna” passeggiata che si snoderà nella parte bassa del quartiere di via della Sposa accompagnati dal racconto della storia sofferta che ha dato il nome alla strada. Si proseguirà poi verso San Francesco al Prato, San Bernardino fino ad arrivare alla chiesa di Sant’Andrea.

“Le dimore del Settecento: palazzo Marini Clarelli” salto temporale fino al Settecento per scoprire come erano organizzate all’epoca le case nobiliari. Un racconto arricchito dalla descrizione della quotidianità e dei riti tipici dei nobili dell’epoca, i conti Marini Clarelli e prima ancora gli Oddi Baglioni, nonché dalla presenza di un giardino segreto che si affaccia alla volta della zona della Cupa. Piccola curiosità: la dimora è una delle location nelle quali è stata girata la fiction dedicata a Luisa Spagnoli.

 

Al termine delle cinque visite della domenica – tutte a ingresso libero previa prenotazione (371 3116801) i partecipanti saranno accompagnati in una location segreta dove si brinderà insieme in occasione del compleanno di Gran Tour Perugia.

Sito ufficiale www.grantourperugia.it

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com