Gruppo Avis Enel Umbria, per la 29esima festa dei donatori incontro al PGK Karting Network: trionfa Diego Galmacci

PERUGIA – Una gara di solidarietà e di sensibilizzazione alla donazione del sangue: è stato questo il senso della 29^ edizione della festa dei donatori di sangue del Gruppo Avis Enel Umbria che, nei giorni scorsi, si è incontrato a Ponte San Giovanni, al “PGK Karting Network Perugia”. L’evento ha coinciso anche con i 50 anni di attività del Gruppo.

Durante la gara, è intervenuto anche il presidente di Avis Umbria, Enrico Marconi, che ha lanciato un nuovo appello alla donazione di sangue: “I donatori di sangue Avis in Umbria sono 28.941 e nei primi 9 mesi del 2022 hanno effettuato 28.260 donazioni, con una riduzione, rispetto all’anno precedente (gennaio-settembre) dell’1,6%. In questo periodo c’è grande necessità di plasma e di sangue con fattore Rh negativo.

Per il presidente di Avis Enel Umbria, Enzo Severini, si tratta di “un appuntamento centrale nella nostra azione che ci vede sempre impegnati a fianco di Avis sul duplice fornte, quello della sensibilizzazione e quello della donazione”.

 

 

Il gruppo – ricorda Severini – “si costituì 50 anni fa, prima di tutto, come atto di civiltà e quindi come occasione di aggregazione e socializzazione. Poi, attraverso iniziative e manifestazioni, abbiamo voluto estendere la nostra azione a tutta la comunità umbra, sensibilizzando i cittadini alla donazione di sangue che rappresenta un gesto altruistico, ma anche una tutela della propria salute. La scelta di promuovere una festa al PGK Karting Network è finalizzata a coinvolgere, in particolare, i giovani”. Il presidente Avis ha anche sottolineato come “dopo due anni di pandemia, gli interventi chirurgici negli ospedali siano ripresi a pieno ritmo e con essi anche la necessità di plasma e sangue. Occorre incrementare le donazioni e seguire l’esempio di questo gruppo Avis Enel”

24 i concorrenti soci del Gruppo che si sono dati battaglia in pista: dopo le qualifiche si è svolta la finale dei migliori sei tempi, in una avvincente sfida, cui è seguita la premiazione dei tre finalisti e i riconoscimenti ai donatori più assidui.

I tre finalisti sono:
1^ Galmacci Diego
2^ Ottobretti Matteo
3^ Capotondo Luca

I nominativi dei donatori più assidui:
Pucciarini Leonardo
Giannetti Matteo
Roscini Marco
Peppoloni Leonardo
Bonini Baldini Giacomo
Fioriti Federico

Un podio alla solidarietà e alla cultura del prendersi cura di sé e degli altri!

 

Naighi

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com