Il Festival di Spoleto si inchina all’Italia di Mancini e anticipa il concerto finale di domenica

SPOLETO – Una finale di calcio dell’Europeo non si può perdere e allora la Fondazione Festival dei Due Mondi ha deciso di anticipare l’orario del Concerto conclusivo per permettere al pubblico di assistere anche alla partita con l’Inghilterra.

La serata avrà inizio alle ore 18.30 (anziché alle ore 20.30) con la Cerimonia di consegna del Premio Carla Fendi a Marina Mahler e Carol LeWitt. A seguire Antonio Pappano dirige l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in un programma da mille e una notte che guarda alla relazione tra Due Mondi – Oriente e Occidente – e alle reciproche ispirazioni e suggestioni. Sui leggii la Sinfonia da L’Italiana in Algeri di Rossini, la suite sinfonica di Rimskij-Korsakov Sheherazade, il concerto per violino e orchestra 1001 Nights in the Harem del compositore turco Fazıl Say, solista Friedemann Eichhorn. Il concerto termina alle ore 20.30. I biglietti acquistati restano validi. Gli orari di ingresso per settore sono riportati di seguito.

Nuovi orari di ingresso da via Duomo
Primo Settore Piazza – dalle ore 17.30 alle ore 18.00
Secondo Settore Piazza – dalle ore 18.00 alle ore 18.30

Nuovi orari di ingresso da via Saffi
Primo Settore Scalinata – dalle ore 17.30 alle ore 18.00
Secondo Settore Scalinata – dalle ore 18.00 alle ore 18.30

Anche la replica di domenica 11 luglio dello spettacolo Le Lac des cygnes del Ballet Preljocaj, inizialmente prevista alle ore 17.00, verrà anticipata alle ore 16.00 (durata 1 ora e 50 minuti). I biglietti acquistati restano validi per l’ingresso, tutti gli spettatori che hanno già acquistato il titolo d’accesso saranno contattati dall’ufficio biglietteria della Fondazione Festival dei Due Mondi per la comunicazione del cambiamento di orario.

Per informazioni:
Call Center +39 0743 222 889
Box Office

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com