Incontro con Umbriaffido per l’affidamento familiare dei minori stranieri

AMELIA – Mercoledì 23 febbraio si terrà l’incontro di presentazione del progetto Umbriaffido, volto alla sensibilizzazione sull’argomento dell’affidamento famigliare in favore di minori stranieri non accompagnati. L’appuntamento è per le ore 16 presso la sala Sant’Agostino.

Si tratta di un’importante opportunità rivolta a tutti coloro che hanno interesse in questa buona pratica, che approfondirà sia gli aspetti legati alla formazione che all’effettiva accoglienza di un minore all’interno del proprio nucleo famigliare. Il progetto prevede infatti l’accoglienza di un minore per la durata di un anno, durante il quale sarà accompagnato nel percorso all’autonomia e all’inclusione sociale, sia dalla famiglia affidataria che dall’equipe educativa di supporto.

Interventi di: Antonella Sensini, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Amelia; Angelo Moretti di Frontiera Lavoro, coordinatore di Umbriaffido” e “A misura di bambino”; Padre Stefano Tondelli, Direttore della Caritas Diocesana di Terni-Narni-Amelia; Michele Vecchietti dei Servizi sociali territoriali; Laura Pelle, Responsabile della Comunità per msna di Amelia, sul ruolo dei progetti Sai Minori sul territorio; Michela Chiappini e Francesco Camuffo di Arci Terni.

Sarà inoltre un breve video che riporta le testimonianze dei beneficiari accolti nelle famiglie di Corciano e sarà dato spazio ai partecipanti per porre domande.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com