Israel Varela, la batteria e molto altro al Caffè Bugatti

TERNI – Sarà un’intensa giornata di musica quella in programma per mercoledì 20 febbraio al Caffè Bugatti di via Fratini a Terni. Due diversi appuntamenti con il batterista Israel Varela caratterizzeranno la giornata: il primo, alle ore 17,30, per una master class riservata agli iscritti e a quanti vorranno approfondire alcuni aspetti tecnici dello strumento batteria; il secondo alle 21,30 con la musica suonata e il concerto del quartetto di Varela con Florian Weber al piano, Alfredo Paixao al basso e lo special guest Ben Wendel, tra i migliori sassofonisti al mondo.

Il Labyrinth Project – questo il titolo della band – è un ensemble cosmopolita guidato dal compositore, batterista e cantante messicano, che ha riunito in un’unica formazione artisti dallo straordinario livello internazionale e dalle eterogenee radici culturali ed etniche, in un mix artistico inedito con musica originale di grande e raffinata ricerca, composta dallo stesso band leader. Un autentico viaggio pieno di colori che da una sezione all’altra dei brani gestiscono atmosfere e dinamiche di ogni tipo. il tutto arricchito da momenti di pura improvvisazione libera. Ogni concerto è diverso, ogni scelta di colore, suoni, effetti, si bilanciano. Varela già al fianco in passato di Charlie Haden, Pat Metheny, e Diego Amador. Wendel uno dei massimi esponenti del sax mondiale, insieme al virtuoso pianista tedesco Ecm Weber e il mitico brasiliano Multi Grammy Award Winner Paixao propongono un concerto unico nel suo genere in un dialogo tra linguaggi e radici diverse.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com