L'addio di Terni a Francesco Valli, per tutti "Franceschino"

TERNI – La città è in lutto per la scomparsa di Francesco Valli, conosciuto da tutti come Franceschino, attore ternano poliedrico e parte della tradizione territoriale. Si è spento martedì mattina all’età di 91 anni, i funerali si terranno domani alle 14.45 nella chiesa di Sant’Antonio di Padova.

Francesco Valli in teatro

Una vita quella di Franceschino dedicata al teatro dialettale, al Cantamaggio e alla tradizione ternana. Aveva iniziato la sua carriera ormai nel lontano 1957, anno in cui Valli lavorava in un negozio di alimentari e strinse amicizia con lo sceneggiatore Renato Brogelli. Un sodalizio che portò alla realizzazione della loro prima opera teatrale dialettale, La pensione di sora Camilla, e a rappresentazioni che portarono i due in giro per tutto l’Italia e addirittura in Francia.
Di certo però tutti ricorderanno l’attore per il suo ruolo nell’opera che lo consacrò, ad oggi la sua più famosa, Lu paciariellu de Boccaporcu. Di certo con Francesco Valli non muore solo un uomo, ma anche un piccolo pezzetto di Terni, che rimarrà per sempre scolpito nel cuore della cittadinanza.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com