Cerca
Close this search box.

Marco Bellocchio a Perugia il 17 luglio per inaugurare FuoriPost

PERUGIA – Diciamo che affidare idealmente le forbici del taglio del nastro a Marco Bellocchio per inaugurare la stagione di FuoriPost 2023 a Perugia è davvero un bel colpo. Palma d’Oro alla Carriera al Festival di Cannes e Leone d’Oro alla carriera del Festival di Venezia, il regista il 17 luglio presenterà in piazzetta Montessori “Rapito”, il suo ultimo film, uscito in sala a fine maggio, in concorso all’ultimo Festival di Cannes.

 

Bellocchio sarà il primo protagonista dei tradizionali “otto incontri d’autore”, dal 17 al 27 luglio, a ingresso gratuito del PostModernissimo, nel quartiere di via della Viola. Tutte le proiezioni inizieranno alle ore 21.30.

“Da quando abbiamo riaperto il Modernissimo, quasi ogni estate ci siamo spostati all’esterno – spiegano i direttori artistici del festival – abbiamo cominciato sulle scalette, per poi approdare in piazzetta del Carmine, oggi piazza Maria Montessori. Sempre con l’idea non tanto di proiettare film e invitare registi, quanto piuttosto di aprirci alla nostra comunità, interpretandone le esigenze, riscoprendo spazi per rimetterli a disposizione della città. Anche quest’anno, sotto il vigile sguardo di una grande pedagoga, ora che la piazza è stata risistemata è che è diventata finalmente un punto di incontro e di ritrovo per tutta la comunità di Via della Viola, del centro e di chiunque immagini una città diversa e aperta, ripresentiamo la nostra idea di FuoriPost, che più che un festival è una vera e propria missione, in continuità con il lavoro che il PostModernissimo svolge durante l’inverno”.

Se lo scorso anno l’apertura era stata affidata al film Piccolo Corpo, vincitore del David di Donatello come opera Prima, quest’anno al già citato Marco Bellocchio seguirà il 18 luglio Giacomo Abruzzese, che con il suo Disco Boy è stato l’unico regista italiano in concorso all’ultimo Festival di Berlino. Dal Torino Film Festival arriva Mirko Locatelli che mercoledì 19 luglio presenterà in Piazza Montessori, La memoria del Mondo. Giovedì 20 luglio spazio agli autori emergenti con un incontro che vedrà protagonista Davide Marchesi e il suo film America non c’è.

Si riprenderà poi lunedì 24 luglio con Noah Karavan, figlia del celebre artista di arte contemporanea Dani Karavan, che presenterà High Maintenance, film dedicato all’opera e alla vita del padre. Martedì 25 Andrea Scarcella sarà ospite con il film indipendente Roma illegale. Per mercoledì 26 sono attesi Tizza Covi e Rainer Frimmel che porteranno a Perugia il film Vera, una delle opere maggiormente apprezzate all’ultimo Festival di Venezia. Chiude la rassegna, giovedì 27, Tomica, il film di Andrea Frenguelli dedicato ai Monti Sibillini co-prodotto dal CAI di Perugia e dal PostModernissimo.

“Giunti alla quinta edizione possiamo affermare che, fuori dalle parate in alta uniforme, il programma del FuoriPost si caratterizza per la capacità di ricercare tra gli autori italiani quelli che con le loro opere hanno segnato in maniera inequivocabile il passaggio nei festival internazionali più importanti d’Europa”. Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito e inizieranno alle ore 21.30.

************************

IL PROGRAMMA

17 luglio, Rapito ITA, 2023, 134’

ospiti il regista MARCO BELLOCCHIO e il produttore SIMONE GATTONI

18 luglio, Discoboy

ospite il regista GIACOMO ABRUZZESE

19 luglio, La memoria del mondo

ospite il regista MIRKO LOCATELLI

20 luglio, America non c’è

ospite il regista DAVIDE MARCHESI

24 luglio, High Manteinance: vita e opere di Dani Karavan

Ospite NOA KARAVAN

25 luglio, Roma illegale,

Ospite il regista ANDREA SCARCELLA

26 luglio, Vera (Gemma)

ospiti i registi TIZZA COVI e RAINER FRIMMEL

27 luglio, Tomica e le vie segrete della Sibilla

ospite l’autore e fondatore del PostMod ANDREA FRENGUELLI

PostModernissimo, via del Carmine 4, Perugia 075 966 4527

info@postmodernissimo.com

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com