Motta a L'Umbria che spacca 2019

PERUGIA – Tre giorni: 5, 6 e 7 luglio. Sono quelli dell’Umbria che spacca, del festival che trasforma i Giardini del Frontone di Perugia in un palcoscenico per una certa musica assicurata, stavolta, da trenta artisti. Il primo headliner svelato dagli organizzatori di questa settima edizione è Motta che si esibirà sabato 6 luglio, ad ingresso gratuito.
Dopo l’esibizione di Sanremo che insieme a Nada gli ha fatto vincere  il premio per il miglior duetto,  il cantautore toscano torna dal vivo con il tour “Tra chi vince e chi perde”. dove in scaletta alternerà le canzoni di “Vivere o Morire” (Sugar), Targa Tenco 2018 per la categoria “Disco in assoluto”, a quelle di “La fine dei vent’anni” (Woodworm), Targa Tenco 2016 per la miglior Opera Prima.  Sul palco, oltre a Motta (voce, chitarra), ci saranno: Federico Camici (basso), Giorgio Maria Condemi (chitarre), Matteo Scannicchio (tastiere), Carmine Iuvone (violoncello) e Cesare Petulicchio (batteria).
Il festival è organizzato dall’associazione culturale Roghers Staff con il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Perugia, dell’Adisu e della Galleria Nazionale dell’Umbria. 
Sito: http://www.umbriachespacca.it
Facebook: https://www.facebook.com/UmbriaCheSpacca/
Instagram: https://www.instagram.com/umbriachespacca/
Twitter: https://twitter.com/umbriachespacca

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com