Museoterapia: Bruxelles dopo la visita dallo psichiatra, paga quella nella bellezza e armonia dell’arte

Dopo la visita dallo psichiatra, quella al museo. E’ la cura che a Bruxelles hanno addottato contro ansia, stress e depressione. Si tratta di un progetto per verificare come, se e quanto la cultura può rivelarsi una efficace medicina per la nostra mente. In sostanza il medico indica quale museo vuole visitare il paziente e a pagare il biglietto di ingresso al paziente e fino a un massimo di tre accompagnatori è la collettività che risiede a Bruxelles. Questa pillola vitale, per il momento, si somministra al Fashion and Lace Museum, al Sewer Museum, al museo dei costumi Manneken Pis e lo Spazio di arte contemporanea Centrale.  Un progetto, questo, che si ispira a quello avviato nel 2018 in Quebec, dove i medici possono prescrivere visite al Museo di Belle Arti di Montreal.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com