Cerca
Close this search box.

Musicampus 2024 ad Acquasparta, c’è tempo per iscriversi fino al 9 giugno

ACQUASPARTA – Fabrica Harmonica APS ETS e la Civica Scuola delle Arti Accademia Internazionale di Musica in Roma,  organizzano per l’estate 2024 il campus estivo musicale, che si svolgerà in Umbria nella splendida cittadina di Acquasparta. C’è tempo per iscriversi fino al 9 giugno.
Il Campus, che si svolgerà dal 15 al 20 luglio, è concepito come una full immersion basata su una didattica integrata, che permette ai giovani artisti di frequentare non solo le lezioni di strumento, ma anche quelle d’insieme. Saranno attivi stages e laboratori e molte altre attività. A solisti e formazioni saranno riservati alcuni concerti del Musicampus Festival, manifestazione dedicata ai giovani e integrata nella programmazione del Festival Federico Cesi, ormai alla sua XVII edizione.
Ogni ragazzo avrà la possibilità di esibirsi all’interno dei Concerti e Saggi di Fine Corso, che saranno trasmessi in Facebook Live streaming.
Eventi portanti dell’edizione 2024 sono le tante attività d’insieme tra cui laboratori integrati di canto&coro, orchestra, percussion & body percussion, wind orchestra, musica da camera e d’insieme, laboratori pop & band.
Un concentrato di energia appositamente pensato per ragazzi e ragazze under 18. Dal giovedì sono previsti saggi finali di tutti gli allievi e in particolare venerdì 19 e sabato 20 verranno consegnati i diplomi di frequenza. Sabato 20 luglio è programmato il pranzo finale.
L’arrivo per tutti gli iscritti residenti è previsto il lunedì mattina entro le ore 10:00; ciò favorirà la migliore organizzazione delle lezioni, che inizieranno con regolarità la tarda mattina del lunedì. E’ possibile la Pre Accoglienza dalle ore 17:00 di domenica 14 luglio inclusa la cena. Tutti i ragazzi saranno seguiti, oltre che dai Maestri per la parte didattica, da tutors che li guideranno nel percorso formativo ed esperienziale. I tutoraggi per i minori saranno attivi durante tutta la permanenza al Musicampus. Particolare cura sarà posta nell’elaborazione dei menù giornalieri, bilanciando la dieta in considerazione del fabbisogno alimentare dei ragazzi; previa segnalazione dei genitori, sarà possibile far cucinare cibi per celiaci o per intolleranze alimentari.

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com