Oggi al Postmodernissimo di Perugia: “Numero 387 – Scomparso nel Mediterraneo”

Cinque proiezioni in cinque cinema di tutt’Italia per ricordare la tragedia del 3 ottobre 2013 e tutte le vittime della rotta migratoria più letale al mondo: quella che attraversa il Mediterraneo Centrale.
È questa l’iniziativa di SOS MEDITERRANEE Italia: il documentario “Numero 387 – Scomparso nel Mediterraneo” della regista francese Madeleine Leroyer sarà proiettato oggi, 3 ottobre in 4 cinema italiani e in tutti gli altri Paesi – Germania, Francia e Svizzera – che compongono il network europeo di SOS MEDITERRANEE, e a Roma l’11 ottobre.
A Perugia, la proiezione sarà al Cinema Postmodernissimo alle ore 16.30.


Il 3 ottobre del 2013, un barcone stracolmo di persone si rovesciò a poco più di 500 metri dall’isola dei Conigli a Lampedusa. A perdere la vita furono 366 persone, nella stragrande maggioranza di nazionalità eritrea. Un avvenimento che scioccò profondamente l’opinione pubblica europea e che condusse alla creazione del progetto di soccorso “Mare Nostrum”, poi dismesso nel 2014.
Il documentario tratta invece del più grande naufragio – tra quelli dei quali si ha notizia – fino ad ora registrato nel Mediterraneo, quello del 18 Aprile 2015, nel quale più di 1000 persone persero la vita e solo 28 furono i sopravvissuti. Attraverso il lavoro di medici legali, lavoratori umanitari, ricercatori, e dei sopravvissuti il documentario cerca di ridare un volto e una dignità alle vittime di quel naufragio, ripercorrendo il percorso dell’identificazione, da parte degli esperti, del cadavere di una delle vittime di quella tragedia: la numero 387.
Dopo la proiezione, è previsto un momento di dibattito con l’equipaggio (di mare e di terra) di SOS MEDITERRANEE Italia.

E vento organizzato da SOS MEDITERRANEE Italia, PostModernissimo e Number387

https://www.facebook.com/events/2750003231883454

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com