Paciano: encomio a Sebastiano, il bimbo eroe che ha salvato il padre

PACIANO -“Per la maturità e il coraggio dimostrato nel cercare e trovare soccorso al padre vittima di un malore percorrendo da solo chilometri di strada nel bosco”.

Questa la motivazione che si legge nell’importante riconoscimento attribuito al piccolo Sebastiano Guazzeroni che lo scorso febbraio, durante una delle consuete passeggiate al Monte Petralvella in compagnia del padre Paolo, ha dimostrato grande lucidità e sangue freddo quando quest’ultimo ha accusato un grave e improvviso malore. Percorse da solo alcuni chilometri, in cerca di soccorso per il padre colto da un improvviso malore durante una passeggiata nel bosco. Una eccezionale dimostrazione di prontezza e coraggio, soprattutto alla luce della sua tenera età: appena otto anni. Il bambino infatti, senza perdersi d’animo, si mise immediatamente alla ricerca di soccorsi percorrendo a ritroso alcuni chilometri di sentiero. Un’azione che di fatto ha salvato la vita al padre.

Presente alla cerimonia anche il padre Paolo, visibilmente commosso e ancora incredulo per quanto accaduto, a distanza di quasi quattro mesi il sindaco di Paciano, Riccardo Bardelli, ha conferito a Sebastiano il meritato encomio.

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com