Cerca
Close this search box.

“Quando la poesia germoglia in carcere”: premiazioni di scrittura creativa a Capanne

PERUGIA“Quando la poesia germoglia in carcere”, alla casa circondariale di Capanne domani, lunedì 28 novembre, l’associazione “Nel nome del rispetto” – che promuove, valorizza e realizza la cultura della comunicazione, della solidarietà, della comprensione dell’individuo e della personalità di ogni essere umano -, ha organizzato una giornata in carcere con la premiazione del corso di scrittura creativa a cura dell’insegnante Francesca Gosti.

Il programma della giornata prevede gli interventi della presidente dell’associazione Maria Cristina Zenobi e della sua vice Cristina Virili; l’attore Riccardo Monopoli spiegherà il motivo di un  premio riservato alle persone detenute; seguirà la presentazione del CD “Parole liberate” con video e proiezione di sei brani. Al termine ci sarà l’intervento della direttrice del carcere Bernardina Di Mario.

In rappresentanza della Provincia di Perugia parteciperà la consigliera Erika Borghesi.

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com