Cerca
Close this search box.

Rocca di Spoleto, finalmente dal primo giugno riaprono le Torri

SPOLETO – Dopo tanta attesa dal ° , grazie a Sistema Museo, riaprono le torri della Rocca di Spoleto: un percorso tra cunicoli e ripide scale per poi godere davvero di un panorama eccezionale.  Una passeggiata, grazie anche a video e pannelli, della vita in Rocca al tempo della sua costruzione alla metà del Trecento e quella dei carcerati tra XIX e XX secolo, della narrazione della via Flaminia e di quanti – pellegrini, mercati, contadini, religiosi, uomini d’arme, viaggiatori – la attraversarono nei secoli, delle evidenze architettoniche e paesaggistiche che si ammirano dall’alto, a partire dal Monteluco al Ponte delle Torri con il Fortilizio dei Mulini, dalla Cattedrale al Teodelapio.
Sarà possibile visitare i camminamenti delle Torri in gruppi di massimo 13 persone, in un percorso della durata di un’ora circa.
, ,
Il venerdì: ore 17. Sabato domenica e festivi ore 10 – 12 – 15 – 17. È necessario presentarsi un quarto d’ora prima della partenza alla biglietteria del museo. In caso di condizioni meteo avverse il servizio di visita sarà sospeso a giudizio della direzione.
********************
Ingresso Rocca Albornoz-Museo Nazionale del Ducato di Spoleto + visita accompagnata delle torri: intero: 15 euro.
RIDOTTO agevolazioni MiC (*): € 10
RIDOTTO 18-25 anni: € 10
RIDOTTO 12-17 anni e Gruppi Scuola: € 8
*guide turistiche, insegnanti delle scuole pubbliche, studenti della facoltà umanistiche, membri ICOM, dipendenti MIC. Inoltre la visita a tariffa ridotta sarà garantita anche nelle giornate ad ingresso gratuito e nelle prime domeniche del mese.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com