Cerca
Close this search box.

Rotary Club: devoluto alla Caritas di Perugia-Città della Pieve l’incasso del concerto Historia Tango Nuevo

PERUGIA – I Rotary Club Perugia Trasimeno, Perugia, Perugia Est, Fortebraccio Montone e Città della Pieve, hanno consegnato nelle mani di don Marco Briziarelli, direttore della Caritas diocesana, l’intero incasso del concerto ‘Historia Tango Nuevo ai confini del jazz’ che si è svolto lo scorso 2 marzo all’Auditorium San Francesco al Prato. Un significativo gesto di solidarietà in un momento in cui la Caritas diocesana ha richiamato l’attenzione delle istituzioni e dei cittadini sulla situazione di difficoltà di un numero crescente di famiglie del territorio con la presentazione del IX Rapporto sulle povertà e risorse relativo al 2023 dal titolo ‘Catene spezzate’.

“In occasione della straordinaria serata del concerto – spiegano i Rotary Club – abbiamo voluto ancora una volta testimoniare l’appartenenza alla Comunità e il desiderio di esserne sempre più parte attiva devolvendo l’incasso integrale della serata che è stato destinato all’adozione, per un intero anno, di due famiglie del territorio che versano in stato di difficoltà. Un gesto concreto di vicinanza alle tante persone, definite da don Briziarelli ‘i nuovi poveri’, che ogni anno si rivolgono per la prima volta alla Caritas nel loro cammino di vita. Adottare due famiglie per un anno rappresenta non solo un gesto di attenzione e vicinanza ai componenti dei due nuclei familiari ma al tempo stesso vuole essere una sfida per aiutarle a ‘spezzare le catene’ che in questo momento ne limitano e compromettono il futuro. Nel corso dell’anno, infatti, le famiglie adottate saranno costantemente seguite dagli operatori della Caritas proprio con l’obiettivo di affiancarle nel percorso di ripresa e ritorno ad una vita meno critica. Parte della significativa donazione alla Caritas verrà anche destinata al sostegno di alcune persone per favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro”.

Nel corso dell’incontro i presidenti dei Rotary Club organizzatori del concerto, Andrea Pedetta (Perugia), Aurelio Forcignanò (Perugia Trasimeno), Nerio Zuccaccia (Perugia Est), Nicola Farinelli (Fortebraccio Montone) e Gabriella Urbani (Città della Pieve), hanno consegnato la somma raccolta concretizzando ancora una volta lo spirito che anima il Rotary: l’attenzione al territorio e servire la comunità al di sopra di ogni interesse personale. Don Briziarelli, sottolineando come risultino in costante aumento le situazioni di difficoltà che coinvolgono le famiglie italiane a causa delle crisi di varia natura degli ultimi anni, ha rinnovato ai Rotary perugini, anche a nome dell’arcivescovo Ivan Maffeis, l’apprezzamento per questa ulteriore testimonianza di vicinanza ai bisogni della gente e di sensibilità verso le persone fragili.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com