Stanziati dalla Regione Umbria 900 mila euro a fondo perduto per guide turistiche e taxisti

PERUGIA – In copertina abbiamo messo la clamorosa protesta delle guide turistiche a Roma il 10 giugno scorso. Ora il capogruppo della Lega a Palazzo Cesaroni, Stefano Pastorelli, annuncia e commenta lo stanziamento di 900 mila euro da parte della Regione Umbria dei contributi a fondo perduto per “taxisti e guide turistiche in difficoltà a causa della pandemia da Covid-19”.
“Lo avevamo promesso  – spiega Pastorelli – ed era un impegno che mi ero preso personalmente. Grazie al lavoro in sinergia della Lega con l’assessore Michele Fioroni e la presidente Donatella Tesei, abbiamo mantenuto la nostra parola. La Giunta regionale ha stanziato 900 mila euro destinati alle attività delle guide e degli accompagnatori turistici, alle attività di trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente (indipendente dal numero di autorizzazioni), alle imprese di bus turistici. Sviluppumbria provvederà all’emanazione dell’avviso e all’indicazione delle modalità di presentazione delle domande e di erogazione del contributo. Con lo stanziamento di questi fondi – conclude il capogruppo della Lega – andremo ad aiutare delle categorie di lavoratori in sofferenza a causa della pandemia e completamente dimenticati dal Governo PD e 5 Stelle alla pari di altri settori”.
 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com