Stasera 4 novembre “La scelta di Maria”, docu-film sul Milite Ignoto

Per la nostra rubrica Da vedere in tv segnaliamo stasera 4 novembre “La scelta di Maria” (2021) su Rai Tre alle 21,25. Regia: Francesco Micciché.

Attraverso le interpretazioni di Sonia Bergamasco (Maria Bergamas), di Cesare Bocci, nel ruolo del ministro della Guerra, Luigi Gasparotto e di Alessio Vassallo nei panni del tenente Augusto Tognasso, il docu-film ripercorre la vicenda politica, sociale e umana dietro la nascita del Milite Ignoto, integrando il racconto con preziosi repertori d’epoca, animazioni originali e una serie di interviste ricostruite ai protagonisti della storia, interpretati dai rispettivi attori, per restituire alle nuove generazioni un ritratto umano e profondo di chi ha vissuto in prima persona una vicenda storica senza precedenti, capace di rappresentare gli stati d’animo e le emozioni di un intero Paese, profondamente scosso dalla distruzione e dallo smarrimento generati dalla Grande Guerra.
Il racconto del docu-film prende il via proprio nel biennio rosso successivo alla Prima Guerra Mondiale, in un’Italia in piena crisi economica, sconvolta da profonde divisioni politiche e sociali. È in questo contesto che il ministro della guerra Luigi Gasparotto istituì due commissioni che lavoravano tra Gorizia e Aquileia: la prima, formata da un medico e sei reduci pluridecorati, tra cui il tenente Augusto Tognasso, aveva il compito di cercare undici salme di soldati non riconoscibili nei luoghi in cui erano avvenute le battaglie più cruente; la seconda doveva scegliere una madre che aveva perso un figlio in guerra. Questa donna avrebbe dovuto indicare una delle undici salme trovate dalla prima commissione per farne un simbolo di tutti i caduti in guerra mai identificati.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com