Stasera a Sanremo è l’ora delle cover, su Rai3 un filmone: “Tre manifesti a Ebbing-Missouri”

Anche oggi doppia indicazione per la nostra rubrica Da vedere in tv. Il Festival di Sanremo propone i 25 cantanti big alle prese con le cover anni 60, 70, 80, 90 e la co-conduttrice che affianca Amadeus, sarà Maria Chiara Giannetta, il famosissimo capitano nella fiction Don Matteo.

Vediamo la scaletta dei cantanti (e i brani) con l’ordine delle cover (provvisorio) della quarta serata del Festival di Sanremo 2022, quarta puntata della kermesse musicale in onda venerdì 4 febbraio 2022 su Rai 1, cover in stile anni 60, 70, 80, 90:

In alternativa un film che merita di essere visto: “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”. Regia: Martin McDonagh.  Il film è stato presentato in concorso alla settantaquattresima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, dove si è aggiudicato il premio per la migliore sceneggiatura. Successivamente sono arrivati anche due Oscar: a Frances McDormand miglior attrice protagonista e Sam Rockwell miglior attore non protagonista, e quattro Golden Globe: miglior film drammatico, attrice protagonista, attore non protagonista e sceneggiatura.
Dopo sei mesi trascorsi senza che la polizia abbia individuato il colpevole della violenta morte della figlia, Mildred Hayes sfida personalmente le autorità locali, ingaggiando una battaglia contro il disordinato manipolo di poliziotti che avrebbe dovuto catturare il colpevole e risolvere l’omicidio di sua figlia. Visti gli scarsi risultati della polizia, Mildred decide di prendere in mano la situazione noleggiando tre grandi cartelloni pubblicitari sui quali piazza una serie di messaggi polemici e controversi, rivolti al venerato capo della polizia William Willoughby. Quando viene coinvolto anche il vice Dixon, uomo immaturo e dal carattere violento, la campagna di Mildred si esaspera, trasformandosi in una battaglia senza esclusione di colpi, calci, schiaffi, morsi, insulti e frasi scurrili. Il premio Oscar Martin McDonagh (“In Bruges” del 2008) scrive e dirige il thriller dark e tragicomico che vede protagonista l’attrice premio Oscar Frances McDormand, in sala nel 2016 con “Ave, Cesare!”, che qui interpreta una figura femminile di grande spessore, una madre determinata e indignata in cerca di giustizia per la propria figlia. Al suo fianco Sam Rockwell e Woody Harrelson, già diretti da McDonagh nel film “7 psicopatici” del 2012. Il film è stato presentato in concorso alla settantaquattresima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, dove si è aggiudicato il premio per la migliore sceneggiatura.
Successivamente sono arrivati anche due Oscar, a Frances McDormand (miglior attrice protagonista) e Sam Rockwell (miglior attore non protagonista), e quattro Golden Globe: miglior film drammatico, attrice protagonista, attore non protagonista e sceneggiatura.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com