Trasimeno, torna il Festival delle Corrispondenze: storia ed attualità dal 6 settembre a Monte del Lago

MAGIONE Torna il Festival delle Corrispondenze, uno degli appuntamenti culturali più attesi del Trasimeno e dell’Umbria. L’undicesima edizione partirà a settembre: sei giorni (uno in più rispetto alla passata edizione) di incontri, reading, conferenze e spettacoli per raccontare il mondo attraverso il fascino della scrittura epistolare.

A Monte del Lago di Magione l’attualità al centro con i temi più dibattuti dei giorni nostri, ma anche la Storia e gli anniversari culturali. L’edizione 2022, in programma da martedì 6 a domenica 11 settembre, vedrà oltre 25 appuntamenti, tutti a ingresso gratuito, tra seminari, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, lezioni e approfondimenti. Il tutto nella splendida cornice del borgo lacustre di Monte del Lago di Magione.

L’evento si è costruito negli anni una veste unica unendo in maniera inedita dibattito sull’attualità, analisi storico-sociologica e letteratura attraverso lettere e corrispondenze, diventando un salotto contemporaneo capace di parlare a tutti. All’interno del programma sono molti gli spunti che arrivano dagli anniversari: il trentesimo anniversario della scomparsa dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellinoil 100° dalla nascita di Pier Paolo Pasolini; i 100 anni dalla nascita di Margherita Hack.

Il festival in questa edizione propone, sabato 3 settembre, alle ore 19, alla Villa del Colle del Cardinale (PG), un’anteprima d’eccezione con Oliviero Toscani. Il celebre fotografo farà tappa in Umbria per presentare il suo libro, Caro Avedon, la fotografia in 25 lettere ai grandi maestri. Un lavoro che fa il punto sulla fotografia contemporanea e sulle sue continue evoluzioni, un racconto sulla sua storia attraverso una serie di lettere ai grandi amici artisti di ieri e di oggi.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com