Unitre Orvieto, con Giuseppe Della Fina nelle terre etrusche alla scoperta di un popolo

ORVIETO – Sabato 23 aprile alle ore 17,30 al Teatro del Carmine di Orvieto Unitre Orvieto presenta il libro “Terre  Etrusche. La scoperta di un popolo” di Giuseppe Della Fina.

La copertina del libro di Giuseppe Della Fina

Nel volume, pubblicato da Intermedia Edizioni, si narra la scoperta del mondo etrusco muovendosi sulle tracce di alcuni viaggiatori tra Settecento e Novecento e soffermandosi, in particolare, sui racconti di viaggio di quattro figure, diverse fra loro per formazione e mestiere: il diplomatico prussiano e collezionista Wilhelm Dorow, la scrittrice Elizabeth Caroline Hamilton Gray, il diplomatico e archeologo George Dennis e lo scrittore David Herbert Lawrence. I viaggi analizzati coprono i decenni che hanno visto la nascita e poi l’affermazione dell’etruscologia come scienza storica; è alla passione e al coraggio di questi, ed altri esploratori, che si deve la scoperta di gran parte delle aree archeologiche dell’Etruria. Alla presentazione, in dialogo tra loro, interverranno Simonetta Stopponi che dirige le campagne di scavo che hanno portato alla scoperta del Fanum Voltumnae, e l’autore.

L’ingresso sarà regolato secondo la vigente normativa anti-covid.

L’AUTORE

Giuseppe Della Fina è direttore scientifico della Fondazione per il Museo “Claudio Faina”. Collabora alle riviste “Archeo”, di cui è membro del Comitato scientifico, “Il Giornale dell’Arte” e “Medioevo”. Dirige, inoltre, la rivista “Archaeologiae. Research by Foreign Missions in Italy”. Ha insegnato all’Università dell’Aquila dal 2000 al 2016. È autore di numerose pubblicazioni edite da editori italiani e stranieri.

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com