L'Umbria e il ricordo della morte di Segio Secci

PERUGIA – La Provincia di Perugia, rappresentata dalla Consigliera Erika Borghesi, ha preso parte con il gonfalone alla cerimonia di commemorazione della strage di Bologna insieme alla delegazione umbra composta dalla Regione e numerosi Comuni. “Una cerimonia toccante e doverosa per invocare la piena verità su una tragedia inenarrabile– ha commentato Borghesi -.

Ma che libertà di opinione è?

PERUGIA – Mi chiedo che libertà d’opinione si difenda, permettendo di dire: “Ah frocio, se te pijo te faccio un culo così!”, come direbbero a Foligno. Non è libertà d’opinione, è grettezza umana e culturale.