Terni, il Cantamaggio includerà anche un tributo a Raffaella Carrà

TERNI – C’è attesa in città per il grande ritorno dei carri del Cantamaggio. Questi sono giorni di intenso lavoro per tutti i gruppi maggiaioli che si stanno dedicando a ultimare le loro imponenti opere. Tante sono infatti le persone, le professionalità e le maestranze coinvolte che mantengono viva la tradizione e che si impegnano […]

Terni: nasce Furium, il drink ispirato al poeta-icona del Cantamaggio

TERNI – Nasce il Furium, un drink che è l’omaggio a Furio Miselli, il poeta ternano che ha dato il via alla tradizione del Cantamaggio. Il Furium è un vero e proprio elisir, nato dalla collaborazione fra Simone Santocchia del Bla Bla Bla Bar e il bartender Marco Natali, amici di vecchia data. Il drink […]

L'addio di Terni a Francesco Valli, per tutti "Franceschino"

TERNI – La città è in lutto per la scomparsa di Francesco Valli, conosciuto da tutti come Franceschino, attore ternano poliedrico e parte della tradizione territoriale. Si è spento martedì mattina all’età di 91 anni, i funerali si terranno domani alle 14.45 nella chiesa di Sant’Antonio di Padova.

Cantamaggio: Stefano de Majo ci anticipa come sarà

TERNI – Iniziano a comporsi tutti i tasselli del complicato puzzle della anomala 124esima edizione del Cantamaggio. Si farà, come abbiamo già anticipato, ma sarà inevitabilmente diversa dalle precedenti.

Il Cantamaggio non si arrende e il 30 aprile "entrerà" nelle case

TERNI – Il Cantamaggio non si arrende. Nell’attesa di avere le condizioni sanitarie per la realizzazione della 124esima edizione della manifestazione, con la sfilata dei carri e gli eventi collaterali, il 30 aprile, data storica dell’evento, sono state ideate delle iniziative per portare un pizzico di festa maggiaiola in ogni casa.

Ad Arrone l‘edizione 2019 del Cantamaggio

Pioveva a dirotto quando, la sera del 30 aprile, i carri di maggio di Terni si preparavano a sfilare. Facce da funerale tra i maggiaioli che vedevano le loro creature flagellate dal tempo inclemente, sofferta la decisione dell’Ente Cantamaggio ternano di dare loro il via alla prima spiovuta… alla fine è andata.